Tu sei qui

Agamennone a Troia. Elena sulla Suzuki

Il re degli Atridi non c'era, ma la pilotessa a Indianapolis non se l'è cavata male

Moto - News: Agamennone a Troia. Elena sulla Suzuki

Share


Come previsto Elena Myers, la 17enne pilotessa americana vincitrice l'anno passato di Gara 1 del campionato AMA Supersport sul circuito di Infineon a Sonama, in California, ha potuto provare la Suzuki GSV-R di Alvaro Bautista.

La californiana - è nata il 21 novembre del 1993 a Mountain View - ha girato in 1.59.8, a 19,7 secondi dalla pole 2010 di Ben Spies. Un tempo da giornalista-tester, ma tutto sommato niente affatto male tenendo conto della sua relativa esperienza.

"Non abbiamo toccato l'assetto - ha detto la squadra - anche perché Alvaro pesa 59 Kg, Elena 54".

Elena MyersOvviamente lei ha rilasciato dichiarazioni "over the moon". Non si possono fare paragoni con l'altra donna pilota americana, Danica Patrick, che ha tutt'altro risultati anche se la stampa locale recentemente si è interrogata sulla sua visibilità ora che dalla F. Indy vuole passare alla più remunerativa Nascar: "ha più visibilità lei di piloti uomini più veloci dovrà migliorare se vorrà mantenere l'attenzione su di sé".

A quando una wildcard per Elena Myers? dopotutto l'altra Elena, la spagnola Rosell, gareggerà ancora in Moto2 a Valencia.


Foto: Stan Perec

 

Elena Myers

Articoli che potrebbero interessarti