Tu sei qui

E' Valentino Rossi il re del Mugello

Le statistiche: Vale domina con sette vittorie consecutive

Moto - News: E' Valentino Rossi il re del Mugello

Share


Chi è il favorito sulla pista del Mugello? E per quali piloti è invece “maledetta”? Alla vigilia del Gran Premio d’Italia, un viaggio nelle statistiche e nella storia recente del circuito toscano.

Il Re. Valentino Rossi è riuscito a vincere per sette anni consecutivi al Mugello, dal 2002 al 2008. L’anno scorso non prese parte alla gara dopo l’incidente in prova, interrompendo il record di 230 partecipazioni consecutive in MotoGP.

I nuovi dominatori. Dani Pedrosa e Andrea Iannone nel 2010 hanno dominato le gare delle rispettive classi: per entrambi, pole position, giro più veloce e vittoria.

La vecchia guardia. Loris Capirossi nel 2000 fu il primo pilota italiano della storia a vincere in 500 sul tracciato toscano. Nella sua carriera ha preso il via per ben 20 volte consecutive al Gran Premio d’Italia, record che non potrà migliorare quest’anno dopo che la caduta rimediata ad Assen lo ha costretto a dare forfait.

La prima volta. La vittoria al Mugello è stata la prima in carriera nella classe 250 sia per Marco Simoncelli, nel 2008, che per Alvaro Bautista, nel 2007. La stessa cosa è successa a Marc Marquez nella passata stagione in 125. Con il primo posto del 2009, Casey Stoner ha regalato alla Ducati il primo successo nel gran premio di casa.

Americani. Se Ben Spies riuscisse a trionfare in Italia, dopo la vittoria di Assen, sarebbe il primo americano a riuscire a vincere due gran premi consecutivi nella classe regina dopo Kenny Roberts junior, che nel 1999 salì sul gradino più alto del podio in Malesia e in Giappone.

Nessuna vittoria. Nessun successo al Mugello per Andrea Dovizioso ed Hector Barbera, il primo può vantare un solo podio in carriera, il secondo due. Ancora peggio per Toni Elias: il circuito toscano è uno dei cinque in calendario in cui il pilota spagnolo non è mai riuscito ad arrivare nei primi tre, gli altri sono Losail, Silverstone, Laguna Seca e Aragon. Tre podi consecutivi, dal 2005 al 2007 nella classe 250, ma nessuna vittoria anche per Alex De Angelis.

L’eterno secondo. Il leader della 125 Nicolas Terol ha conquistato la piazza d’onore nelle due ultime edizioni del Gran Premio d’Italia.

Articoli che potrebbero interessarti