Tu sei qui

Aspar: Pons è una persona cattiva

"Sito non è più niente nel paddock. Darò un'altra occasione ad Elena"

Moto - News: Aspar: Pons è una persona cattiva

Share


Jorge Martinez Aspar, ex iridato delle piccole cilindrate e proprietario del mega-team che porta il suo nome e Sito Pons, ex iridato della 250 anche lui non se le sono mandate a dire questa settimana. Ad iniziare è stato Sito, che fino a poco tempo aveva un grande team in 500/MotoGP.

"L'operazione fatta da Aspar con Elena Rosell in Moto2 è stata solo una operazione commerciale - ha tuonato Pons - e non avrebbe dovuto essere permessa. Aspar l'ha fatto solo per raccogliere pubblicità a buon mercato".

La risposta di Martinez non si è fatta attendere: "Sito Pons è una cattiva persona - ha detto Aspar - lo è sempre stato e nel paddock lo sanno tutti. Parlare così di Elena, che corre nel CEV, nella Superstock, con una moto più potente di una Moto2 non è stato bello. Lei si meritava questa opportunità ed anzi cercherò di dargliene un'altra. Sito Pons per me non esiste, è in picchiata nel mondo dei motori. Dopo esser stato una persona rispettata, con un gran team in 500 è passato a non essere niente".



Articoli che potrebbero interessarti