Tu sei qui

SBK: Yoshimura arrivederci

La squadra giapponese non dovrebbe fare altre uscite nel campionato 2011

Moto - News: SBK: Yoshimura arrivederci

Share


A parte per la coreografica presenza di un piccolo ma efficiente team, molto ordinato e organizzato, la squadra Yoshimura non ha lasciato un grande segno nemmeno nella sua seconda uscita nel Mondiale Superbike.

Dopo la deludente prova a Monza nel 2010 (dove furono innumerevoli le cadute del pilota giapponese che guidava la Suzuki del team), c'è stata la gara di Phillip Island dove la GSX-R 1000 è stata guidata dal campione australiano Joshua Waters che la portò al 18° posto in gara 1 ed al 13° in gara 2.

Vista l'importanza del mercato americano per Yoshimura - una sua moto è seconda nel campionato Supersport - il team ha deciso di partecipare anche alla gara di Miller, dove lo stesso Waters è andato due volte a punti (12° in gara 1 e 15° in gara 2).

WatersQuesta, stando alle dichiarazioni non ufficiali del team, dovrebbe essere l'ultima uscita per quest'anno ma non è escluso che Yoshimura possa trovare una sponsorizzazione che gli consenta di partecipare anche ad un'altra gara nel finale di stagione.

Visto il prestigio del team - plurivittorioso in America e nella 8 ore di Suzuka - sarebbe positivo un suo ritorno (magari stabilmente) nel mondiale SBK.

Articoli che potrebbero interessarti