Tu sei qui

Vinales, El Zorro. Veloce e furbo

Il giovanissimo pilota del talent scout Christian Lundberg

Moto - News: Vinales, El Zorro. Veloce e furbo

Share


Nonostante il cognome possa farlo pensare, Christian Lundberg non è affatto scandinavo. Possiede due passaporti: italiano (il padre) spagnolo (la madre). E' il tecnico di Maverick Vinales, il debuttante spagnolo che ha conquistato oggi, nel Gran Premio di Francia, alla quarta gara, la sua prima vittoria  nel Campionato Mondiale.

Lundberg, a parte i complimenti di rito, va ricordato per  una particolarità: era lui il responsabile tecnico di Scot Redding quando l'inglese, nel 2008, a Donington, ha conquistato il successo che lo ha consacrato come il più giovane vincitore di Gran Premio di tutti i tempi. In questa speciale graduatoria, Vinales è il terzo, ed il primo tra gli spagnoli. Il che rappresenta un particolare titolo di merito, considerando che gli iberici fanno scender in pista, da anni, una pattuglia nutrita e giovanissima. E fa di Christian uno specialista in giovani campioni.

Lundberg: “Vuoi sapere che tipo è Vinales? Furbo come una volpe, svelto a capire le situazioni. Freddo; parla poco, se non sa. Rapido nell'imparare. Onestamente, non mi aspettavo vincesse così presto. Mi aspettavo risultati di rilievo nell'annata. Sicuramente qualche podio. Anche la vittoria, perché no... ma non alla quarta gara, con così poca esperienza”.

 

Articoli che potrebbero interessarti