Tu sei qui

Tra due mesi in pista nuova Ducati

Si sta completando l'allestimento del modello che sostituirà la 1098 R

Moto - News: Tra due mesi in pista nuova Ducati

Share


E' arrivato a Donington Park, anche l'ingegner Ernesto Marinelli, responsabile del progetto Superbike all'interno di Ducati. Nonostante ci fossero quattro Ducati "assolutamente private" in pista, il tecnico modenese è riuscito ad arrivare in Inghilterra soltanto stanotte.

Infatti prosegue a ritmo serrato la concretizzazione del nuovo modello sportivo Ducati che farà il suo debutto all'Eicma (Salone di Milano) di novembre.

Anche se ormai è noto che il telaio sarà a traliccio non più tubolare e che il motore avrà un'architettura più simile all'Harley Davidson che alla Ducati, Marinelli non ha voluto dire nulla di più.

Il motore, in realtà, gira ormai da moltissime ore al banco e sembra che ci sia soddisfazione all'interno del Reparto Corse per i risultati delle prime prove. Per quanto riguarda la ciclistica è in via di completamento la sua realizzazione e nel giro di un paio di mesi (al massimo ma potrebbe essere anche prima) la moto potrebbe scendere in pista, quasi certamente al Mugello, circuito sul quale la Casa bolognese ha un notevole bagaglio di informazioni comparative.

La vittoria nella 200 miglia di Daytona ha dato un nuovo impulso anche per le gare USA e Marinelli sarà a Miller - nella gara Superbike mondiale - per parlare con il team che sta facendo correre laggiù le 848 EVO e valutare un impegno nell'AMA Superbike con la nuova moto.

Sempre che l'operazione-salvataggio Valentino Rossi non assorba ancor di più tutte le risorse economiche e umane...

Articoli che potrebbero interessarti