Tu sei qui

Bevilacqua: "Altro che ufficiale!"

Il general manager di Althea Racing dice la sua sul proprio team

Moto - News: Bevilacqua: "Altro che ufficiale!"

Share


Per una persona appassionata come Genesio Bevilacqua - gentlemen rider e proprietario di un museo da sogno - la vittoria del proprio team Superbike è qualcosa di magico e fortemente emotivo ma che l'imprenditore di Civita Castellana riesce in qualche modo a razionalizzare "Questa doppietta è la naturale continuazione della gara vinta qui lo scorso anno. Questa volta è stato più facile perché siamo partiti più avanti visto che la moto nel frattempo è molto migliorata. Il ritmo gara è stato sostenuto già nelle libere ed era chiaro che Carlos fosse il più veloce".

Ma non si illude il proprietario del team Althea Racing che le cose siano facili: "Non ci aspettiamo vittorie tutte le domeniche. Gli avversari - prosegue - sono molto qualificati. Ci sono squadre che hanno titoli e budget per fare molto bene. Biaggi, poi, secondo me si è nascosto un po' ed ha aspettato la fine per farsi vedere".

E' consapevole, però, Bevilacqua delle possibilità del suo team: "Abbiamo un pacchetto abbastanza efficente e supportato dalla Ducati. Questo ci consente di dare tranquillità al pilota, grazie anche all'affiatamento delle varie componenti del team. Per me è fondamentale il lavoro di gruppo e da noi sta funzionando".

Ma allora siete un team "ufficiale"?: "E' bene chiarire alcune cose. L'unico particolare che abbiamo di diverso in questa moto sono le sospensione Ohlins avanzate. Il resto è uguale a quello delle altre Ducati. Noi, poi sappiamo farlo funzionare..."

Non solo con uomini Ducati, quindi... "Certamente. E' stato importante l'arrivo dei due ingegneri Marco Lozej e Marco Frigerio, che lavorano a stretto contatto con Moreno Coppola, che è il coordinatore della squadra, mio collaboratore diretto e braccio destro".

Per fare questo, è necessario un budget importante: "Direi di sì. Da una prima stima posso indicarlo in circa due milioni di euro, ai quali concorrono, nonostante il periodo economicamente sfavorevole, alcuni sponsor che vorrei ringraziare visto che hanno creduto in noi".

E per il momento hanno fatto bene a scommettere sulla squadra laziale che sembra voler continuare la sua serie di vittorie.

Articoli che potrebbero interessarti