Tu sei qui

La BMW al caldo

La squadra ufficiale tedesca ha preferito andare in anticipo in Australia

Moto - News: La BMW al caldo

Share


Il team BMW Motorrad Motorsport ha proseguito la sua preparazione in vista del Campionato Mondiale Superbike FIM 2011 con tre giorni di test invernali ad Eastern Creek (AUS).

In condizioni di gran caldo - le temperature toccavano i 40 gradi e della pista arrivavano fino a 60 gradi, Troy Corser (AUS) e Leon Haslam (GBR), hanno completato un totale di 1.453 km con le loro BMW S 1000 RR.

Il team BMW Motorrad Motorsport è ora di viaggio a Phillip Island (AUS), dove continuerà il suo lavoro con un altro test il 02 e 03 febbraio.

Il Team BMW Motorrad Motorsport ha scelto di non partecipare ai test collettivi  a Portimao, ma di recars in Australia per concentrarsi sul comportamento della propria moto sulle piste con grip molto basso.  La condizione a Eastern Creek si è rivelata perfetta per questo scopo.

Le condizioni meteorologiche in Australia sono più simili di quelle incontrate durante la stagione agonistica piuttosto che il freddo che la pioggia dei test in Portogallo.

Il team ha lavorato soprattutto per migliorare il set-up del telaio e la mappatura del motore. In entrambe le aree, il progresso è stato notevole.

Il team è molto soddisfatto dei risultati in quanto è riuscito a fare tempi sul giro molto veloci. Troy è migliorato molto rapidamente stabilindo anche un nuovo record sul giro (1'29"5). Il miglior tempo di Leon è stato in 1'30"5.

Troy Corser ha dichiarato "Sono abbastanza contento dei progressi che abbiamo fatto sulla mia moto. Abbiamo lavorato sull'elettronica, e sul traction control della ruota posteriore. In tutti i settori abbiamo fatto dei buoni passi. Ho anche provato soluzioni diverse per la geometria del telaio e la regolazione della forcella. Ci siamo concentrati su queste aree per raccogliere qualche informazione e indicazioni su che cosa dobbiamo fare se vogliamo migliorare la situazione. Penso che con quello che abbiamo imparato qui siamo molto ben preparati per il test della prossima settimana, per quanto riguarda il set-up della moto. E 'stato bello tornare a Eastern Creek. L'ultima volta che ero stato qui era 18 anni fa, nel 1993. E 'stata una buona esperienza di guidare una superbike qui ".

"Abbiamo lavorato principalmente sull'elettronica, cercando di migliorarla. - ha detto Leon Haslam - Ci siamo anche concentrati sul telaio per ottenere un set up di base, perché in condizioni di caldo la moto si comporta molto diversamente. Abbiamo alcuni problemi, ma stiamo facendo progressi con la moto. Certo, si vorrebbe sempre andare più veloce per far accadere le cose più velocemente. Ma abbiamo fatto un sacco di test, il che è buono, e siamo sicuramente migliorati. Sono molto fiducioso che la squadra darà il 100 per cento. Ora sono solo in attesa dei prossimi test di Phillip Island. Quella è una pista dove avremo anche la gara, quindi conosciamo i tempi sul giro che dovremmo fare. Ma soprattutto non vedo l'ora che la stagione inizi. I test sono una cosa, ma laa corsa è un altro. Anche fisicamente mi sento molto bene e il mio allenatore sta venendo in Australia per un paio di settimane di preparazione prima della gara".

Articoli che potrebbero interessarti