Tu sei qui

Marinelli: "Ducati sarà protagonista"

Il Responsabile SBK a Portimao per seguire i team clienti della Ducati

Moto - News: Marinelli: "Ducati sarà protagonista"

Share


Non si è ancora spento l'eco del ritiro della squadra ufficiale Ducati alla fine della stagione 2010 ma le 1198 R sono ancora protagoniste del Campionato Mondiale Superbike.

Dopo i tempi interessanti di Motorland Aragon a dicembre (con Checa), anche a Portimao le bicilindriche bolognesi sono state tra le migliori sia mercoledì sia giovedì. Infatti il primo giorno Jakub Smrz è stato il più veloce con la moto del team Effebert - Liberty Racing, mentre nel secondo Carlos Checa (Althea Racing) ha stabilito il terzo tempo.

Non passa inosservata alla luce di queste prestazioni la presenza di Ernesto Marinelli, il responsabile del progetto Superbike - che sta peraltro seguendo la nascita e la crescita della nuova supersportiva bolognese che sarà presentata a fine anno - che si interfaccia con alcuni ingegneri Ducati che sono presenti nei team principali che corrono con le 1198 R.

Infatti, nel team Althea ci sono gli ingegneri Lozei e Frigerio, mentre nel team Liberty troviamo l'ingegner Ferraccioli.

"Stiamo portando avanti quanto detto già lo scorso anno - ci ha detto Marinelli  - e cioè che avremmo appoggiato tutti i team che avessero corso con le nostre moto a seconda delle richieste che avremmo ricevuto. I team Althea e Effenbert - Liberty hanno scelto di acquistare il "pacchetto" completo del nostro supporto che nel caso della squadra laziale vedeva l'aggiornamento 2011 e in quello della formazione ceca l'acquisto delle nostre moto ufficiali aggiornate. Le moto sono praticamente identiche, salvo le scelte fatte per le sospensioni".

Gli aggiornamenti 2011 riguardano l'elettronica, il software gestionale e le sospensioni.

"Diverso il discorso - ha proseguito l'ingegnere modenese - per il team Supersonic che hanno tenuto le loro moto 2010, acquistando solo il ride-by-wire e adottando forcelle diverse".

E', quindi, soddisfatto Marinelli delle prestazioni dei ducatisti: "Il team Liberty è andato molto bene mercoledì, mentre giovedì sull'acqua è stato Carlos Checa a comportarsi bene".

A proposito di piloti, ne hai avuto uno molto particolare a Misano... "Purtroppo non era presente perché mi sarebbe piaciuto molto sentire cosa pensasse Valentino Rossi della nostra moto. Era la moto sviluppo dello scorso anno e il test - improvvisato con il solo scopo di verificare lo stato della spalla - si è svolto in particolari condizioni ambientali. Speriamo che abbia ancora voglia di provare una Superbike e questa volta ci sarò sicuramente!".

Articoli che potrebbero interessarti