Tu sei qui

125: Marquez più veloce del vento

Vittoria di Marc su Espargarò, terzo Terol, che ora è a 12 punti dal leader

Moto - News: 125: Marquez più veloce del vento

Share


La gara della 125 è partita e rimasta asciutta, ma il semaforo si è spento su una griglia di piloti “frizzati” dal freddo (15 gradi centigradi) e dal forte vento che da due giorni non ha smesso di soffirea sul circuito australiano.

Marc Marquez, partito dalla sua undicesima pole position, è andato a vincere questa terz'ultima e importantissima gara a mani basse. Lo spagnolo è scattato molto bene ed ha allungato quasi subito,  chiudendo a 6.062 secondi di distacco da Pol Espargarò, secondo. Poi, una volta presa la bandiera a scacchi, il piccolo Marquez è sceso lungo il prato bagnato con la sua Derbi per andare a vedere su uno dei megascreen del circuito l'arrivo di Nico Terol, in lotta con lui per il mondiale.

Nove vittorie quest'anno per Marquez, record che eguaglia quello del maggior numero di gare vinte in un'unica stagione di Jorge Martinez nel 1988.

Venticinque punti fondamentali per la classifica del mondo che, sommati agli altri, ora salgono a 272.

Nico Terol, arrivato terzo dopo una bella battaglia con Vazquez, Smith ed Espargarò, ha preso quindi 16 punti e la forbice del distacco in classifica tra lui e Marquez si è così allargata:  a due gare dalla fine del mondiale (quindi con 50 punti in palio) di 12 punti separano i due spagnoli.

Ottimo il 4° posto di Efren Vazquez, compagno di squadra di Pol Espargarò, che ha gabbato Bradley Smith al fotofinish dopo che i video del circuito avevano già stato assegnato il 4° posto all'inglese.

Nella 125 si parla quindi sempre più lo spagnolo e sempre meno l'italiano: sono proprio in 125.

Così gli italiani: Simone Grotzkyj Giorgi ha chiuso al limte della zona punti in 15a posizione, mentre Lorenzo Savadori si è ritirato per un problema alla marmitta.


Articoli che potrebbero interessarti