Tu sei qui

Elias Campione del Mondo Moto2

Ma sul podio del GP di Malesia si parla italiano col 1° podio di Rolfo

Moto - News: Elias Campione del Mondo Moto2

Share


La quintultima gara dellla moto2 ha assegnato il titolo a Toni Elias. Una gara bella, emozionante, ricca di sorpassi e di colpi di scena, compreso i colpi di calore.

Vittoria di Rolfo, il primo podio, la sua prima volta, in Moto2. Una vittoria combattuta ma meritata.

Alex De Angelis ha fatto una gara bellissima e ha rischiato di vincere, salendo però sul secondo gradino del podio dopo una bella lotta col piemontese;  terzo posto per un ottimo Iannone partito dalla sesta casella, che ha perso un po' di smalto negli ultimi quattro giri a causa del caldo.

Toni Elias ha fatto un'ottima partenza dalla quarta posizione e si è portato subito in testa; bella la battaglia con Luthi. Simon, in lotta per il titolo mondiale, è partito dalla pole ma la sua Suter si è impennata e ha tagliato il primo giro in 7a posizione.

Nel frattempo Alex De Angelis si è piazzato in terza posizione, dietro Luthi.

Al 2° giro Luthi ha ripassato Elias e nel frattempo è salito anche Iannone. Ianone ha quindi passato Elias al terzo giro con una gran staccata in interno e successivamente Luthi, portandosi al comando.

Elias ha fatto una piccola sbandata ed è retrocesso in quarta posizione mentre nel frattempo siè fatto sotto Simon che gli si è piazzato davanti. Al quinto giro, dopo che Elias l'aveva passato, Simon ha commesso un errore mettendosi di traverso in una staccata, e ha fatto un mezzo highside: è uscito  da una curva senza cadere, rientrando in gara in 7a posizione.

Al 7° giro Simon dopo aver fatto registrare il giro più veloce nel tentativo di rimontare, è uscito di curva buttando la moto nella ghiaia e rientrando in trentesima posizione. A questo punto il Mondiale è stato consegnato su un vassoio ad Elias. Nello stesso giro, Luthi è scivolato poco dopo, così come Mike di Meglio.

Andrea Iannone nel frattempo si è portato in testa, con Elias secondo e nel giro successivo Iannone è primo, seguito da Elias, terzo De Angelis e quarto Rolfo.

Al decimo giro De Angelis ha passato Elias e si è portato in seconda posizione poi, un Rolfo indiavolato ha passato prima Elias e poi De Angelis e si è lanciato all'inseguimento di Iannone, lo ha passato portandosi così in vantaggio. Dopo una doppia bagarre tra Rolfo e De Angelis davanti e Iannone ed Elias dietro, la gara è terminata con la vittoria del nostro Roberto Rolfo (prima della stagione), con un secondo posto di Alex De Angelis e Andrea Iannone terzo.

Toni Elias ha concluso quindi quarto, ma ha vinto il mondiale a mani basse, con Julian Simon che ha concluso 21°, a secco di punti.

Fuori:
Talmacsi, Redding, Gadea, De Rosa, Takahashi, Ivanov, Fores, Lamborghini, Guerra

Articoli che potrebbero interessarti