Tu sei qui

Un grande Checa davanti a Biaggi

La Superpole decisiva interrotta con bandiera rossa quando i due erano da record

Moto - News: Un grande Checa davanti a Biaggi

Una Superpole eccitante che, purtroppo, gli appassionati italiani non hanno potuto seguire in diretta, perché La7 ha incredibilmente deciso di mandarla in differita a mezzanotte (si è disputata, invece, alle 23 ora italiana).

E' stata un continuo botta e risposta tra Checa e Biaggi che si sarebbe concluso solo sotto la bandiera a scacchi se Superpole 3 non fosse stata interrotta con bandiera rossa per le cadute di Smrz e Rea.

Domani si prospetta una grande gara non solo per i primi due protagonisti ma anche per il ritmo che hanno tenuto Smrz e Cructhlow. E gli altri top rider non sono lontani, guardando anche i tempi delle libere prima della Superpole.


NUOVO RECORD IN SUPERPOLE 1
- Carlos Checa ribadisce la sua predilezione per questa pista e stabilisce subito il miglior tempo in 1'47"918, crono che polverizza tutti precedenti record, sia ufficiali sia ufficiosi. Il vecchio era dello stesso spagnolo in 1'48"193.

A cinque minuti dalla conclusione di Superpole 1, quasi tutti i big sono ai box con la sola eccezione di Max Biaggi che, dopo una breve sosta, torna in pista ma non scopre tutte le sue carte e si limita - si fa per dire - a scendere anche lui sotto il record. Ottimo il sesto crono di Luca Scassa.

Tom Sykes viene disarcionato dalla sua Kawasaki ma si rialza senza conseguenze ma la sua moto è fortemente danneggiata. Tornato ai box rientra con la seconda moto ma non va oltre la 18° posizione. Insieme all'inglese vengono eliminati dallo step successivo un irriconoscibile Chris Vermeulen, Broc Parkes e Roger Hayden.


BIAGGI VOLA IN SUPERPOLE 2 - Lo step più importante - perché decide l'eliminazione di otto piloti su sedici e determina chi partirà dalle prime due file - si apre con un colpo di scena che è la caduta di Troy Corser al secondo giro. L'australiano torna ai box guidando una moto da cross (prestatagli da un marshall) e riprende le prove con la seconda BMW. Checa abbassa subito il suo precedente limite, arrivando a 1'47"707, seguito da vicino da Haslam. I due rimangono ai box sicuri del risultato, mentre gli altri, tra i quali Biaggi e Fabrizio, pur essendo tra i primi otto, preferiscono non rischiare e rientrano in pista. Al termine dei dodici minuti a disposizione, è Biaggi a stabilire il miglior tempo (1'47"528) , mentre Michel Fabrizio rimane fuori da Superpole 3 per soli 30/1000. Insieme al pilota della Ducati sono esclusi Xaus Byrne, Guintoli, Scassa, Toseland, Corser e Neukirchner.


LA BANDIERA ROSSA INTERROMPE IL RITMO - All'ultima fase della Superpole partecipano tre Ducati, due Aprilia, una Yamaha, una Honda e una Suzuki. E' ancora Checa a piazzare il primo colpo girando in 1'47"081 ma mentre si lancia il nuovo specialista della Superpole, Cal Cructhlow, cadono (in due punti diversi) Rea e Smrz - senza conseguenze per entrambi - e la Direzione Gara espone bandiera rossa per interrompere le prove. Si riprende dopo due minuti di interruzione per portare a termine gli ultimi cinque minuti a disposizione. Dopo un giro di lancio, Max spinge subito forte e sale in seconda posizione. Il ritmo, però, ormai si è interrotto per tutti e quindi la prima fila sarà composta da Checa, Biaggi, Crutchlow e Smrz, mentre dalla seconda si muoveranno Haslam, un ritrovato Haga, Rea e Camier.

 

LA SUPERPOLE:

1. Carlos Checa?(Althea Racing)?1'47.081

2. Max Biaggi?(Aprilia Alitalia Racing)?1'47.414

3. Cal Crutchlow?(Yamaha Sterilgarda Team)? 1'47.648

4. Jakub Smrz?(Team PATA B&G Racing)? 1'47.662

5. Leon Haslam?(Team Suzuki Alstare)?1'48.006

6. Noriyuki Haga?(Ducati Xerox Team)?1'48.035

7. Jonathan Rea?(HANNspree Ten Kate Honda)? 1'48.378

8. Leon Camier?(Aprilia Alitalia Racing)? 1'48.621

9. Ruben Xaus?(BMW Motorrad Motorsport)?1'48.141

10. Michel Fabrizio?(Ducati Xerox Team)?1'48.154

11. Shane Byrne?(Althea Racing)?1'48.159

12. Sylvain Guintoli?(Team Suzuki Alstare)? 1'48.162

13. Luca Scassa?(Supersonic Racing Team)? 1'48.274

14. James Toseland?(Yamaha Sterilgarda Team)? 1'48.640

15. Troy Corser?(BMW Motorrad Motorsport)? 1'48.706

16. Max Neukirchner?(HANNspree Ten Kate Honda)? 1'48.964

17. Chris Vermeulen?(Kawasaki Racing Team)? 1'49.635

18. Tom Sykes?(Kawasaki Racing Team)?1'50.135

19. Broc Parkes?(ECHO CRS Honda)?1'50.479

20. Roger Lee Hayden?(Team Pedercini)?1'50.596

21. Matteo Baiocco?(Team Pedercini)?1'52.691

 


Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy