Tu sei qui

SBK: Un team in 25 casse

E' il numero di container che serve alla BMW per le trasferte extraeuropee

Moto - News: SBK: Un team in 25 casse

Share


Quando gli appassionati approfittano del pit walk per curiosare all'interno di un box del Mondiale Superbike, non sempre si rendono conto di quello che c'è dietro una bella immagine.


In occasione della gara di Monza, ad esempio, la macchina organizzativa di tutti i team  si è messa in moto per affrontare la doppia trasferta extra europea che ha portato il Mondiale Superbike prima a Kyalami (Sudafrica) e poi a Salt Lake City (USA).


"La parte più importante della preparazione - ha detto Rainer Baumel, direttore tecnico di BMW Motorrad Superbike - si è svolta ben prima della gara di Monza: esperti di logistica, presso la sede della squadra in Stephanskirchen, hanno compilato elenchi dettagliati, seguendo i quali i contenitori sono stati poi riempiti immediatamente prima di essere trasportati a Kyalami. In questo processo ad ogni strumento e ogni parte di ricambio viene assegnata una specifica posizione nei contenitori. Questi elenchi di merci hanno reso possibile la compilazione dei documenti per lo sdoganamento in Sud Africa in anticipo. Questo documentazione ha anche reso la vita più facile durante il caricamento del materiale dopo le gare in Italia".


Il team è arrivato a Monza con due camion pieni di materiale, mentre i venticinque container (vuoti) destinati al viaggio extraeuropeo sono stati trasportati dalla Germania in Italia in tempo per arrivare domenica.


Venti membri del team si sono occupati dello smontaggio del team per far si che le 6,5 tonnellate di merci fossero pronte a lasciare Monza entro le 22.00. I container sono stati caricati sui camion della Sel Sport & Events Logistic (che si occupa dei trasporti delle merci per la Infront Motorsports) e sono stati avviati a Milano Malpensa (ITA), dove un aereo cargo noleggiato era in attesa in aeroporto. Giunto a destinazione il materiale è stato preso in carico dagli uomini del team che hanno impiegato appena sei ore per mettere la squadra in condizioni di lavoro usuali nella pit lane.


E in queste ore la squadra sta lavorando per essere pronti a lavorare al massimo per questa sera (ora di Salt Lake City, che come è noto è indietro di otto ore).

 

{loadposition adsense}

 

Articoli che potrebbero interessarti