Tu sei qui

Uncini: dalla Suzuki alla BMW, stessa velocità

L'ex iridato della 500 autista di lusso a Jerez per un indimenticabile giro di pista

Moto - News: Uncini: dalla Suzuki alla BMW, stessa velocità

Share


Proprio in occasione del GP di Jerez, la BMW (che da 12 anni si associa alla MotoGP), ha consegnato al personale di DORNA e di IRTA la nuova flotta di vetture. Potevamo lasciarci scappare l'occasione di “rubare” al Direttore di gara Paul Butler la sua fiammante BMW M3 Sedan? No di certo! E per di più con Franco Uncini al volante, che oltre ad essere una vecchia volpe della velocità, (campione del mondo 1982 con Suzuki 500), è da anni il responsabile della sicurezza per il Motomondiale.

Tre giri del Circuito di Jerez fatti, come dire? “a cannone”, con i 470 cavalli scaricati sui cordoli andalusi quasi sempre di traverso ma mai senza un controllo micidiale.

“Guarda quant'è bello questo circuito! - ride divertito Franco - Vedi, qui in fondo al rettilineo noi arriviamo a 250 km/h perché c'è il limitatore, se non ci fosse, quest'auto raggiungerebbe tranquillamente i 300”.

La MotoGP invece in quel punto arriva a 280 km/h. La curva in fondo al rettilineo si avvicina con una rapidità impressionante ma Franco sembra non essersene accorto e non toglie il piede dall'acceleratore : ”Ecco - aggiunge felice - qui le motoGP staccano a 170 mt, noi, in due, possiamo staccare a 100 e pennellare i cordoli”.

Affrontiamo la curva in buona parte di traverso,le gomme da 19” urlano: ora però la BMW M3 ha nel mirino due tizi in bicicletta che  si stanno allenando davanti a noi. Mattia Pasini e il suo personal trainer non esitano a farsi da parte...

“Il cambio a 7 marce è molto più veloce rispetto al precedente - continua a raccontare - e c'è un nuovo set up elettronico che si chiama M dove la potenza aumenta ed entra in funzione il differenziale autobloccante, per un controllo della trazione leggermente più soffice”.

Davvero carina, verrebbe da dire, se non fosse che nel frattempo Franco si è messo a scattare le foto, mentre occhiali da sole e voice recorder volano via tra i sedili. “Credo che con tutti gli optional superi i 100 mila euro”.

Franco Uncini sembra non a perso nulla del suo smalto: riflessi, velocità, entusiasmo. Probabilmente Campioni del Mondo si nasce, si diventa... e si rimane.


La flotta BMW

Ai commissari di gara addetti ai controlli ed ispezioni in pista è stata affidato il BMW M6 Coupé V10 mentre la seconda safety car sarà un BMW X6 M. I responsabili di sicurezza e gli ufficiali utilizzeranno rispettivamente BMW M5 Touring e BMW Serie 5 GT. L'auto medica sarà il nuovo BMW X1. principale del circuito di Jerez. Tutte le auto saranno allineate per una spettacolare sessione fotografica, insieme alle moto ufficiali che scorteranno i piloti dopo la partenza. Le moto saranno una BMW R1000SS e una BMW HP2. Sport.

Il consigliere delegato di Dorna, Carmelo Ezpeleta, avrà a disposizione una BMW 750i, con Thomas Schemera, Direttore di vendita e marketing di BMW M che gli consegnerà le chiavi questo sabato.

Il Trofeo BMW M continuerà ad essere uno dei principali punti d'attenzione durante le sessioni di qualifica MotoGP. Il vincitore si porterà a casa una nuova M3 Coupé con Stoner che per il momento guida la speciale classifica davanti a Rossi e Lorenzo.

Articoli che potrebbero interessarti