Tu sei qui

GP Jerez: da 275 a 80 all'ora in 6 secondi

E' il dato della "Dry Sack". I dati della Brembo sulle frenate del circuito andaluso

Moto - News: GP Jerez: da 275 a 80 all'ora in 6 secondi

Share


Il circuito di Jerez è un tracciato con 13 curve. Molti sono i punti che favoriscono i sorpassi e persino nell'ultima piega a sinistra, quella che immette sul rettilineo finale, si può tentare il colpaccio...come ricorda bene Sete Gibernau.


In tracciato andaluso richiede una moto ben bilanciata, stabile in frenata per attaccare nelle curve più veloci e pur essendo impegnativo in alcune staccate - molto violenta è quella della curva Dry Sack resa famosa dalla collissione fra Schumacher e Villeneuve - non è Motegi. In quel punto si passa da circa 275 Km/h agli 80 necessari per percorrere il tornante sulla destra in 260 metri in sei secondi con una decelerazione massima di 1,4 G.


Il tempo medio speso in frenata è il 25% del totale.

Articoli che potrebbero interessarti