Tu sei qui

Blog

Con poche moto ufficiali in MotoGP è iniziata la fuga verso la Superbike


Tempo fa scrissi che di questo passo le seconde linee della MotoGP. rischiavano di passare armi e bagagli in Superbike ed oggi i fatti mi sembrano dare ragione. Sembrava che l’unico problema serio fosse quello di rendere Valentino Rossi competitivo per ridare linfa vitale alla categoria e su questo sono in buona parte d’accordo, ma quello di avere solamente 6 moto ufficiali, quelle delle tre case al momento presenti nel campionato, ed altre 6 moto cosiddette clienti ad un prezzo di leasing non più sopportabile mi sembra pura follia.