MotoE, Tornano in pista a Jerez per il primo test i 'cavalieri elettrici'

Da martedì a a giovedì la prima delle due sessioni di test pre-stagionali per la Coppa del mondo MotoE. In pista Fermín Aldeguer, 15 anni, il più giovane partecipante, Maria Herrera, l'unica donna ed il nostro Matteo Ferrari, 2° nel 2020

Share


Da domani a giovedì Jerez ospiterà la prima delle due sessioni di test pre-stagionali per la Coppa del mondo MotoE.
Il campione in carica Jordi Torres (Pons Racing 40) difenderà il suo titolo contro diciassette altri piloti, con Maria Herrera unica donna in campo (Openbank Aspar).

Il più giovane pilota della serie sarà il suo compagno di squadra, Fermín Aldeguer, 15 anni. Arriva nella categoria dopo aver vinto la Coppa Europea Superstock 600 la scorsa stagione, durante la quale ha anche gareggiato nel Campionato Europeo FIM CEV Repsol Moto2.

L'elenco comprende anche la presenza del vincitore del Campionato del mondo MotoE 2019 e secondo classificato 2020 Matteo Ferrari (Trentino Gresini), così come il terzo assoluto, lo svizzero Dominique Aegerter (Dynavolt Intact GP).

Il secondo round precampionato per la MotoE è previsto per il 12-14 aprile, sempre sul Circuito de Jerez. La prima prova per l'inizio del campionato è in coincidenza con il Gran Premio di Spagna di MotoGP.

Gli altri cinque round della Coppa del mondo MotoE si terranno a Le Mans (Francia), Barcellona, Assen (Olanda), al Red Bull Ring (Austria) e a Misano (Italia).

Articoli che potrebbero interessarti