A 88 anni preso a 191 Km/h: era in ritardo per la vaccinazione Covid

La polizia ha commentato: "anche quando si hanno più di 60 anni di patente i limiti vanno rispettati"

Share


La gendarmeria francese ha arrestato un uomo di 88 anni che è stato sorpreso a guidare a 191 km/h su una strada rurale con un limite di velocità di 110 km/h.

La brigata motorizzata di Strasburgo lo ha fermato su una strada vicino alla città di Bischoffsheim, nel nord-est della Francia, dopo averlo inseguito per chilometri.

Secondo quello che l'uomo ha spiegato agli agenti quando sono riusciti a prenderlo, il motivo per cui ha infranto tutti i limiti di velocità era che era in ritardo per il suo appuntamento di vaccinazione Covid.

Secondo la polizia del Baix Rhine sulla loro pagina Facebook, i limiti di velocità devono essere rispettati "anche quando si hanno più di 60 anni di patente".

La Francia, che questo mercoledì ha superato la cifra di 86.000 morti per coronavirus, ha iniziato da settimane a vaccinare la popolazione sopra i 75 anni, tra cui c'è il protagonista di questa storia.

Articoli che potrebbero interessarti