SBK, Test Portimao: Alex Lowes tiene in ansia la Kawasaki

La squadra tornerà in azione il prossimo 4-5 marzo sul tracciato portoghese, ma il rischio è che Rea possa di nuova essere l’unico pilota in pista

Share


L’inverno è lungo, ma la squadre non rimangono certo a braccia conserte. Come vi abbiamo anticipato ieri, la Kawasaki tornerà in pista il prossimo 4-5 marzo a Portimao per una due giorni di test. All’appuntamento sarà presente Johnny Rea, mentre rimane un grosso punto interrogativo in merito alla condizioni di Alex Lowes, infortunatosi due settimane fa alla clavicola, durante un allenamento con la moto da flat track.

Dopo aver interpellato la responsabile comunicazione del team, Eva Blanquez, ecco quanto risposto: “Alex sta recuperando dall’infortunio e poco prima del test si confronterà con il suo fisioterapista Alex e il capo tecnico Marcel Duinker – ha detto - decideranno secondo le condizioni di salute. A seguito delle limitazioni legate al numero delle giornate test, Lowes proverà soltanto se al 100% della condizione, in caso contrario, preferiamo aspettare”.

Lowes a parte, come detto ieri ai test non prenderanno parte BMW e Pedercini. Gli unici team in pista saranno quindi Kawasaki e Orelac con Isaac Vinales.  

Articoli che potrebbero interessarti