KTM torna in pista: ecco il prototipo della nuova sportiva 890

Accantonato definitivamente il progetto di una replica MotoGP, in Austria stanno lavorando su una moto carenata con motore bicilindrico e telaio a traliccio

Share


KTM è l’unica azienda che corre in MotoGP ma non ha nel suo listino una moto supersportiva, dopo che la RC8 andò in pensione nel 2016. Qualche anno fa i vertici della Casa austriaca dichiararono di volere realizzare una replica della loro MotoGP, destinata a pochi e facoltosi appassionati, disposti a spendere più di 100.000 euro per sentirsi piloti del motomondiale. All’epoca si parlò anche della possibilità di mantenere la distribuzione a valvole pneumatiche e addirittura il cambio seamless.

Quel progetto è tramontato. “Una replica della MotoGP non è fattibile in questo momento - ha dichiarato Pit Beirer, direttore di KTM Motorsport - Se si volesse costruire una moto da corsa il più vicino possibile alla versione MotoGP, costerebbe così tanto che nessuno la vorrebbe o potrebbe permettersela. Se la semplificassimo fino a renderla tecnicamente molto lontana dalla moto da corsa non avrebbe senso, parlando di una replica”.

KTM però sta lavorando a una moto con cui divertirsi in pista ma con una filosofia completamente diversa, una soluzione adatta a tutte le tasche. I colleghi di Speedweek sono anche riusciti a fotografarne un prototipo.

La nuova sportiva carenata avrà come cuore il bicilindrico di 890 cc che equipaggia Duke e Adventure. Nelle foto si notano un telaio a traliccio in tubi, uno dei marchi di fabbrica di KTM, e il tappo del serbatoio sulla sella.

Per il momento si tratta solo di un prototipo ma la versione definitiva potrebbe arrivare presto.

Questa sarà il nostro prossimo prodotto per la pista” ha confermato Beirer.

Articoli che potrebbero interessarti