MotoGP, Bastianini e Marini: ecco la prima volta sulle Ducati del team Avintia

La squadra di Andorra si è presentata sul web e svelato la nuova livrea della Desmosedici di Enea, griffata Sky-VR46 quella di Luca

Share


Il team Avintia ha inaugurato l’anno con una presentazione in streaming su Instagram che, per fortuna, non dà punti validi per il campionato. L’attesa per vedere i colori delle Ducati Desmosedici di Bastianini e Marini era tanta, ma purtroppo la tecnologia non è stata amica.

L’importante, però, è essere riuscita dare una prima occhiata alle moto e ai suoi piloti.

La Ducati di Luca era già stata svelata a X-Factor e ha sulle carene i loghi di Sky e dalle VR46, quella di Enea, invece, è una novità e la livrea blu di Avintia.

I due piloti dovranno aspettare il 5 marzo per provarle per la prima volta ma sono già carichi.

Sono molto contento di essere qui, è il mio primo anno in Motogp, con Ducati e con questo team, è incredibile - ha detto Bastianini - È sempre stato il mio sogno essere qui e non vedo l’ora di partire, vedremo se potremo lottare per posizioni importanti”.

Anche Marini non vede l’ora di essere in sella alla Rossa:  “essere in Motogp è incredibile, mi sto allenando tantissimo per essere pronto per la prima gara”.

Il team Avintia sarà anche in Moto3 con Antonelli e Tatay.

“Sono in un grande team e ho una grandissima opportunità per provare a fare bene, sono sicuro che potrò lavorare in sintonia con Carlos” ha detto Niccolò.

Presenti anche André Pires e Xavi Cardelus che correranno in MotoE per la squadra di Andorra.

Foto Sky Sport MotoGP

Articoli che potrebbero interessarti