SBK, Rabat: “Con la Ducati V4 mi sono divertito e ho scoperto il limite”

Per Tito 70 giri con la Rossa quest'oggi sulla pista di Misano: “Il primo contatto con la nuova moto è stato positivo, abbiamo capito la base per lavorare”

Share


È iniziata con 70 giri l’avventura di Tito Rabat in sella alla Ducati V4. Sulla pista di Misano, il pilota spagnolo ha inaugurato ufficialmente il proprio percorso in Superbike con il team Barni. Nonostante la nebbia del mattino, a metà giornata le condizioni sono migliorate e l’ex pilota MotoGP ha potuto finalmente scendere in pista con la Panigale.

L’occasione per prendere fiducia con la moto, senza avere la necessità di rincorrere il cronometro: “La mia prima impressione con la nuova squadra e la nuova moto è stata positiva – ha dichiarato - se devo essere onesto, nonostante le condizioni meteo, oggi mi sono divertito molto a guidare e a provare alcune cose in sella”.

Da parte di Rabat trapela quindi fiducia: “Ho potuto scoprire un po’ la Ducati Panigale V4 R, dove era il mio limite nel primo approccio e dove posso iniziare a lavorare – ha aggiunto - per essere stato solo il primo passo non è andata male. Non vedo l'ora che arrivi il prossimo test per continuare a migliorare perché ho visto che possiamo essere competitivi”.

Con ogni probabilità la prossima uscita sarà per metà marzo, sempre sulla pista di Misano.

Articoli che potrebbero interessarti