SBK, Andy Verdoia passa al CIV SS600 con il Team Gomma Racing

Il giovane pilota francese debutterà nel campionato tricolore in sella alla competitiva YZF-R6 della formazione di Alessio Corradi al fianco di Eugenio Generali

Share


Nelle scorse settimane si sono rincorse numerose voci sul suo futuro, adesso è finalmente giunta l'ufficialità: Andy Verdoia prenderà parte alla stagione 2021 del CIV SuperSport 600 tra i ranghi del Team Gomma Racing. Reduce dalla breve esperienza nel Mondiale, il forte pilota francese andrà ad impreziosire in modo significativo il parco partenti del campionato italiano con il chiaro intento di puntare al successo. Oltre a guidare la Yamaha YZF-R6, nonchè moto dominatrice degli ultimi due anni, si troverà al fianco un altro giovanissimo come Eugenio Generali.

Talento cristallino

Malgrado sia nato in Francia, l'originario di Nizza ha trascorso buona parte della sua promettente carriera in Spagna. Dai trascorsi nella PromoVelocitat 70cc e 80cc, dopo essersi laureato Campione 2014 della Moto4, nella seconda metà del 2018 Verdoia ha compiuto il salto nel palcoscenico internazionale. Sempre all'interno del bLU cRU Challenge Yamaha R3, a partire dal 2019 ha messo in mostra tutte le sue qualità: al primo podio in carriera di Misano aveva ben presto risposto la formidabile rimonta di Donington Park dal fondo del gruppo sino al secondo posto. Con la quarta posizione finale, tali prestazioni gli avevano consentito d'esordire nel World SS600 difendendo i colori del MS Racing Team. Conclusa in zona punti la gara d'apertura a Phillip Island, in seguito allo stop forzato causa pandemia da COVID-19, il 2020 di Andy Verdoia si è rivelato particolarmente altalenante, ma al contempo entusiasmante: sotto il diluvio universale di Montmelò ha colto la vittoria restando in pista con le slick (poco prima che venisse esposta la bandiera rossa..) e risultando l'unico insieme al connazionale Lucas Mahias ad essere stato in grado di spezzare l'egemonia di Andrea Locatelli.

Voglia di riscatto

Con MS Racing Team che, tuttavia, ha optato di ripiegare sul veterano Pawel Szkopek in vista del 2021, per Andy Verdoia si sono aperte le porte del Campionato Italiano Velocità. Nonostante abbia dovuto lasciare momentaneamente il Mondiale di categoria, la Casa di Iwata si è mossa direttamente per trovargli una sistemazione. Apparso fin da subito il più congeniale, il CIV SS600 dovrà rappresentare la competizione ove proseguire il percorso di maturazione personale e rilanciarsi in attesa del 2022. Sulla carta, l'occasione appare ghiottissima a bordo della competitiva YZF-R6 del Team Gomma Racing.

2002 protagonisti

Struttura di riferimento della SuperSport 600 tricolore da due anni a questa parte, la formazione capitanata da Alessio Corradi ha deciso di investire nuovamente sulle cosidette "quote verdi" ampliando la propria line-up. Salutato Luca Bernardi, la prossima stagione si farà affidamento a due alfieri classe 2002: il già citato Andy Verdoia ed Eugenio Generali. Nati a distanza di pochi mesi l'uno dall'altro, si ritroveranno compagni di box con l'obbiettivo di sognare in grande e darsi battaglia per il titolo.

Share

Articoli che potrebbero interessarti