Dakar: pilota cade: ora è in coma farmacologico!

Attimi di grande paura per l’indiano CS Santosh, che rimedia un brutto incidente dopo nemmeno 150km dal via e viene soccorso da Maurizio Gerini

Share


La Dakar mette tutti a dura prova e quest’oggi si è temuto il peggio. Già, perché dopo nemmeno 150km dal via della prova, Chunchunguppe Shivashankar (CS) Santosh è finito a terra rimediando una violenta caduta. Tempestivo l’intervento dell’elisoccorso, che ha trasportato l’indiano all'Al Duwadimi Advanced Medical Post per poi essere trasferito nella struttura ospedaliera di Riad.

Di seguito la nota diramata dall’ASO: "Il pilota ha subito un trauma cranico ed è stato evacuato all'ospedale di Riad, dove sarà sottoposto ad esami medici più approfonditi”. Nell’ultimo bollettino diramato, si legge poi che Santosh è stato indotto in coma farmacologico per evitare complicazioni.

In merito alla vicenda che ha visto protagonista il pilota Hero, la sua squadra ha voluto mandargli un messaggio attraverso in social: “È stata una giornata emozionante e complicata per noi, perché l'anno scorso abbiamo perso Paulo (Goncalves) sullo stesso tratto, ma nella direzione opposta – si legge nel messaggio apparso sui social dal team -  Santosh ha avuto un brutto incidente ed è in ospedale: gli auguriamo una pronta guarigione e incrociamo le dita perché torni presto”.

Tra i primi a soccorrerlo e dare l’allarme Maurizio Gerini. Il pilota ligure si trovava infatti nei pressi dell’accaduto, dal momento che anche lui era finito a terra in quel tratto di percorso al chilometro numero 135.  

Articoli che potrebbero interessarti