SBK, BSB, Luke Mossey con il Team DB Racing Kawasaki nel 2021

Conclusa la parentesi con Rich Energy OMG Racing, Mossey entrerà a far parte della formazione di Dave Tyson. Guiderà la ZX-10RR, Jack Kennedy in SS600

Share


Il mercato del BSB British Superbike è in pieno fermento, uno dei più pazzi degli ultimi anni in virtù dei numerosi cambiamenti di sella. Dopo gli annunci in grande stile delle prime squadre BMW, Yamaha e Ducati, oggi è toccato alla Casa di Akashi. Il Team DB Racing ha formalizzato l'accordo con Luke Mossey per la stagione 2021. Il 28enne guiderà una Kawasaki Ninja ZX-10RR aggiornata, con l'obbiettivo di essere in lotta per la top-10 in ogni gara e stupire ove possibile.

Per Mossey un ritorno con Kawasaki

Da un lustro presenza fissa del campionato d'oltremanica, nel 2015 l'originario di Cambridge era approdato nel BSB con i galloni di nuova meteora del mociclismo inglese. Al termine di una positiva prima fase di adattamento in sella alla "verdona" del Team JG Speedfit Bournemouth Kawasaki, con annessa qualificazione allo Showdown nel 2016, l'anno successivo Luke Mossey si rese protagonista di una stagione da perfetta "sliding doors": le due vittorie ottenute a Brands Hatch Indy lo avevano proiettato nelle posizioni di vertice, salvo poi arrendersi in seguito ad un bruttissimo incidente rimediato nelle libere del GP di Thruxton che gli provocò una lunga serie di fratture. Oltre a dover dire addio al week-end dove era l'indiscusso favorito, anche alla possibilità di giocarsi il titolo.

Da quella caduta Mossey non si è più ripreso. Dei risultati al di sotto delle aspettative sia nella seconda metà del 2017 che in tutto il 2018, avevano portato l'allora 26enne a sposare la causa del neonato OMG Racing. Prima con la Suzuki GSX-R 1000, poi con la BMW S1000RR, in entrambi i casi Mossey non è mai stato in grado di dare costanza alle prestazioni in pista. Nonostante sia stato vicino ad approdare nella SuperStock 1000 britannica alla ricerca di nuovi stimoli, per l'originario di Cambridge la volontà è sempre stata di restare nella top class. La chiamata di DB Racing si è rivelata una vera e propria manna dal cielo per Luke Mossey, dove avrà modo di tornare su una versione aggiornata della ZX-10RR a livello di motore e sospensioni per proseguire un discorso lasciato in sospeso nel 2018.

“Non vedo l’ora di ricominciare nel 2021 e di farlo con questa squadra dai lunghi trascorsi nei campionati britannici e con la moto - ha dichiarato Luke Mossey - mi sembra di tornare alle mie origini, nuovamente con Kawasaki, proprio come tutto era iniziato per me nel BSB e ho conquistato diversi successi. Gli aggiornamenti della ZX-10RR sembrano buoni, inoltre sono contento di poter lavorare con un crew chief di grande esperienza come Pete Jennings".

Un progetto ambizioso

Precedentemente nota come Bike Devil Racing Team, la struttura capitanata da Dave Tyson ha consolidato anche i propri piani relativi alle categorie di supporto al BSB. Oltre alla SuperStock 600 britannica, DB Racing sarà impegnata nuovamente nella classe SuperSport 600: sfumato l'accordo con James Westmoreland, si è deciso di virare su Jack Kennedy. Reduce da una negativa parentesi nel BSB, il due volte campione British SS600 andrà a caccia del terzo alloro in carriera a bordo dell'inedita Kawasaki Ninja ZX-6R 636.

"Sono felice di intraprendere questo percorso, sono pronto per lottare per il titolo numero tre in SS600 - ha detto il 32enne - non hai mai guidato la ZX-6R 636, ma sono consapevole del suo potenziale. Ringrazio Dave per l'opportunità datami. Punterò ad affermarmi con l'ambizione di ripresentarmi al via del BSB nel 2022. Sarà un campionato interessante".

Share

Articoli che potrebbero interessarti