Moto2, Jerez: Debutto bagnato per Baldassarri sulla MV Agusta e Beaubier

FOTO - La prima giornata di test è stata pesantemente condizionata dal maltempo. Lorenzo e Cameron gli unici due piloti a uscire dai box per qualche giro

Share


I team di Moto3 e Moto2 non sono stati fortunati oggi a Jerez per il primo dei due giorni di test programmati. Il meteo è stato inclemente e la pioggia è stata la vera protagonista. Tanti piloti avrebbero voluto sfruttare al meglio queste prove, ma la maggior parte di loro è rimasta chiusa nel box dal mattino alla sera.

Compresi Tony Arbolino e Celestino Vietti, per cui sarebbe stata la prima volta sulla Kalex Moto2, rispettivamente del team Intact GP e di quello Sky VR46.

C’è stato anche chi, però, ha sfidato le condizioni per niente favorevoli e nel primo pomeriggio, quando la pista era comunque ancora bagnata, Baldassarri e Beaubier.

Lorenzo è salito per la prima volta, intorno alle 14, sulla MV Agusta F2 del team Forward che guiderà il prossimo anno. Ha completato 21 giri, il migliore dei quali in 1’58”623.

Anche Cameron, in arrivo dal campionato MotoAmerica SBK, ha voluto fare comunque qualche giro sulla Moto2 del team American Racing. Lo statunitense ha completato 16 tornate, il suo miglior tempo è stao di 1’58”226.

La speranza per tutti è che domani le condizioni siano migliori, le previsioni fanno sperare in un timido miglioramento, il che potrebbe permettere ai piloti di sfruttare la seconda e ultima giornata di test prima di andare definitivamente in vacanza.

Articoli che potrebbero interessarti