Moto2, Bastianini è Campione del Mondo, a Portimao vince Gardner

Enea scrive la storia in Portogallo, 2° Marini seguito da un immenso Lowes, che ha stretto i denti fino all'ultimo, 4° Bezzecchi, 6° Martin, 

Share


14:15 Termina qua il nostro live della gara di Moto2. Vi ringraziamo per averci seguito e vi ricordiamo che le gare non sono ancora finite, perchè alle 15 ci sarà la MotoGP, ultimo appuntamento di questa stagione. A seguire poi tutto il post gara. 

Di seguito potete rivivere la gara live della Moto2, che ha consegnato il il titolo iridato a Bastianini con le dichiarazioni dei primi tre a podio. 

Le dichiarazioni dei piloti al termine della gara.

Gardner: "Che dire, sono davvero felice. Penso sia stato un GP tirato dall'inizio alla fine. Non mi sono mai arreso e sono felice per aver conquistato questa vittoria che chiude la stagione.

Marini: “Mi sento bene, ho delle buone sensazioni dopo questa gara, perché ho dato tutto quello che avevo dentro. Avrei voluto vincere il Mondiale, ma Gardner ha fatto una gara incredibile. È sempre stato veloce e non so nemmeno dove abbia tirato fuori questo coniglio dal cilindro. Di sicuro questa posizione chiude in modo positivo il mio 2020”  

Lowes: “Non mi aspettavo il podio, è stato complicato combattere con due dita fratturate. Ho però dato tutto quello che avevo dentro di me e sono entusiasta. È stata una stagione impegnativa, ma faccio i complimenti a Enea per questo risultato”  

Alle ore 14:01 italiane, le 13:01 in Portogallo, Enea Bastianini è riuscito a realizzare il proprio sogno, ovvero diventare campione del mondo. Un quinto posto che vale oro quello del portacolori Italtrans nel giorno in cui a vincere il GP è stato Gardner. Secondo Luca Marini, terzo uno stoico Sam Lowes, il quale ha stretto i denti fino all'ultimo.

GIRO 23 Enea Bastianini ce l'ha fatta! E' Campione del Mondo della Moto2 a Portimao! Gli è bastato un quinto posto alle spalle di Bezzecchi nella gara che ha visto Gardner vincere davanti a Marini e Lowes.

GIRO 22 Che finale! Inizia l'ultimo giro con Gardner davanti a tutti!

GIRO 21 Gardner attacca e infila Marini, che ora si ritrova secondo seguito da Lowes. Quarto Bezzecchi, poi Bastianini e Martin

GIRO 20 - Marini si gioca il tutto per tutto con Gardner a un decimo, mentre Lowes è terzo a mezzo secondo dalla coppia di testa. Occhio a Bastianini, quinto incalzato da Martin, Fernandez e Roberts

GIRO 19 - Quattro giri alla fine, che finale a Portimao! Ecco la classifica live.

 

GIRO 18 - Lowes fa il giro record in 1'42"560!  Che cuore il britannico in questo finale, distante ore soli otto decimi dalla vetta.

GIRO 17 - Lowes ha commesso un largo che gli ha fatto perdere quasi otto decimi. Al momento Bastianini è primo nella classifica iridata virtuale, secondo Marini a 4 punti, a 9 Lowes.

GIRO 16 - Marini continua a dettare il passo con Gardner a soli due decimi e Lowes a ruota dell'australiano. Bastainini rompe gli indugi portandosi al quinto posto dopo aver superato Fernandez.

GIRO 15 - Lowes non cede e rimane incollato ai piani alti in terza posizione. Davanti a tutti resiste marini con Gardner alle spalle

GIRO 14 – Lowes non ci sta e risponde, prendendosi il terzo posto! Ecco la classifica live

GIRO 12 – Marini rifila sei decimi a Gardner, mentre Bezzecchi attacca Lowes ed è terzo. Quinto Fernandez, poi Bastianini, che è riuscito a staccare Martin, a causa di un largo commesso dallo spagnolo, il quale è settimo.

GIRO 11 – Marini allunga, mentre Lowes fatica col polso, tando da rimediare il sorpasso di Gardner, che lo relega al terzo posto seguito da Bezzecchi. Nel frattempo Bastianini è sesto, impegnato a fare i conti con Jorge Martin, che continua a stuzzicarlo da vicino. In merito alla caduta che ha visto coinvolti Di Giannantonio e Bulega, entrambi i piloti sono al centro medico per accertamenti.

GIRO 10 – Marini prova ad allungare, rifilando quattro decimi a Lowes, che sta stringendo i denti. Bastianini è sesto, virtualmente campione del mondo con 3 punti su Marini. La gara però è incandescente con sette piloti in poco più di due secondi e mezzo.

GIRO 9– Ecco la classifica dopo nove giri con Marini primo davanti a Lowes. Nel frattempo Marin ha attaccato Bastianini, ma il romagnolo è riuscito a risponderli.

GIRO 8–Bezzecchi infila Bastianini e ora Enea è sesto con Jorge Martin alle spalle. Al momento, nella classifica virtuale del Mondiale, Bastianini a 3 punti di vantaggio su Marini e 4 su Lowes. 

GIRO 7 –Gardner viene agganciato da Marini e Lowes, che a loro volta lo infilano in curva 1. Che cuore Lowes, secondo nonostante le precarie condinzioni di salute al polso. Bastianini sembra accusare, dal momento che Fernandez lo supera e ora il romagnolo è quinto alle spalle dello spagnolo.

GIRO 6 – Marini ha praticamente agganciato Gardner, dal momento che il gap tra i due è di soli tre decimi. C'è anche Lowes, in terza posizone, seguito da Bastianini, il quale è però braccato da Fernandez. Occhio poi a Bezzecchi, che in curva 6 trova il varco per infilare Martin 

GIRO 5 – Lowes super, infila Bastianini ed è terzo alle spalle di Luca Marini. Nel frattempo Gardner vede scendere sotto il secondo il proprio margine dagli inseguitori. Occhio a Baldassarri, che si porta a soli 2"5 dalla vetta.

GIRO 4 – Marini infila Bastianini in curva 1 e si prende la seconda posizione ai danni del portacolori Italtrans. Che grinta invece Lowes, che rimane agganciato al gruppo dei migliori seguito da Martin, Fernandez e Bezzecchi. Errore di Canet, che viene infilato da Baldassarri, ora nono.

GIRO 3 – 1’43”652 è il tempo fatto siglare nell’ultima tornata da Gardner, che prova la fuga rifilando un secondo a Bastianini. Enea comanda il gruppo degli inseguitori seguito da Marini e Lowes, che nel frattempo si sbarazza di Martin. In sesta posizione sale allora Fernandez, incalzato da Marco Bezzecchi. Ottavo Canet, decimo Baldassarri.

GIRO 2 – Gardner detta il passo, rifilando sette decimi a Bastianini, che si porta dietro il gruppo degli inseguitori con Marini sempre terzo. Lowes rimane agganciato in quinta posizione, preceduto da Jorge Martin, mentre settimo Bezzecchi.

GIRO 1 – Gardner mantiene la prima posizione al via, mentre Bastianini si inserisce al secondo posto davanti a Marini, che perde una posizione. Da registrare le cadute alla prima curva di Di Giannantonio e Bulega, entrambi subito fuori. 5° Lowes, 9° Bezzecchi

13:20 Semaforo verde! Scatta ora il Gran Premio del Portogallo a Portimao della Moto2!

13:18 Iniziato ora il warmup lap! 

13:15 Tutto pronto a Portimao per il via della Moto2. Gardner scatterà davanti al gruppo, al suo fianco Marini con Di Giannantonio. 23 i giri da percorrere. Giornata serena in Portogallo con 21 i gradi nell'aria, 26 sull'asfalto.

13:10 Enea Bastianini si mostra molto sereno in attesa dello scattare del semaforo verde. Al suo fianco c'è Sam Lowes, poi Jorge Martin, anche lui come Bastianini all'ultima apparizione in Moto2 prima di passare in MotoGP. 

13:05 I piloti escono dal box per andare a dirigersi in griglia, dove tra 15 minuti scatterà il GP del Portogallo della Moto2 con Gardner che scatterà davanti al gruppo

13:00 Ultimi aggiustamenti sulle moto prima di scendere in pista per l'ultima gara della stagione della Moto2. Le premesse sono delle migliori per questo gran finale, soprattutto dopo quanto visto ieri in qualifica, con ben 17 piloti in mezzon secondo. Dalla pole scatterà Gardner, seguito da Marini e Di Giannantonio, in seconda fila Enea Bastianini, leader della classifica iridata, poi Sam Lowes, che come bene sappiamo è stato costretto a stringere i denti. 

12:50 Ben ritrovati in pista a Portimao! Dopo la gara della Moto3, che ha visto Arenas conquistare il titolo iridato, ora i riflettori saranno puntati sulla Moto2. Per la classe intermedia si preannuncia una gara incandescente, dal momento che sono quattro i piloti in lotta per il Mondiale. Davanti a tutti c'è Enea Bastianini con 194 punti, a 180 invece Sam Lowes. In terza posizione spicca poi Luca Marini con 176, seguito da Marco Bezzecchi a 171.  Tra mezz'ora il via della gara!

 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti