Moto2, Lowes cade nelle FP3 di Valencia, sospetta frattura al polso

Il britannico, in lotta per il mondiale con Enea Bastianini, è scivolato in Curva 9, sono in corso gli esami strumentali. In classifica comanda Bezzecchi 

Share


La pista di Valencia, dopo lo scroscio di pioggia di questa mattina, è andata man mano asciugandosi e i piloti della Moto2 sono riusciti a migliorare i loro tempi scombinando la classifica combinata. L’avvenimento importante di queste FP3, però, è stata la caduta di Sam Lowes. Nel finale di sessione il britannico è scivolato in curva 9 con la moto che rimbalzando dovrebbe aver urtato il polso di Sam, subito portato verso il paddock in scooter dal gemello Alex, arrabbiatissimo. Le prime informazioni dal Centro Medico, dove pare ci sia stata anche un accesa discussione tra Alex Lowes e i membri della sicurezza Dorna, parlano di una frattura che, se confermata, significherebbe l’addio alle speranze di titolo mondiale. 

Per quanto riguarda i tempi, al comando della classifica Moto2 c’è Marco Bezzecchi capace di firmare un 1:34.698 davanti a Garzo e Ramirez. Quarta piazza per la SpeedUP di Fabio Di Giannantonio che non sembra essere distratto dalle voci che lo vedrebbero in contatto per un posto in Aprilia MotoGP. Al quinto posto proprio Sam Lowes davanti all’altra SpeedUP di Navarro, qualificato con il tempo di ieri proprio come Luca Marini, 7°.

Bendsneyder ha preceduto Nicolò Bulega con Schrotter davanti a Manzi e Joe Roberts (caduto a fine sessione). Qualificato direttamente al Q2 sul filo del rasoio e all’ultimo passaggio disponibile Enea Bastianini che, da leader del mondiale, questo weekend dovrà cercare di massimizzare il risultato, provando a chiudere i giochi già qui a Valencia. Vierge 14° chiude il lotto di piloti qualificati direttamente al Q2 con Baldassarri, Gardner, Canet e Martin (caduto) a seguire e che si propongono come indiziati speciali per il passaggio dal Q1 alla parte più nobile della qualifica.

Share

Articoli che potrebbero interessarti