Annunciato il calendario provvisorio della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE 2021

Dopo una Coppa inaugurale di quattro eventi nel 2019 e cinque eventi nel 2020, il terzo anno di competizioni per la MotoE aggiunge un altro round e due nuovi tracciati

Share


Si può ora svelare il calendario provvisorio della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE 2021, con l'obiettivo di ampliare la Coppa a sei eventi e sette gare. Dopo una Coppa inaugurale di quattro eventi nel 2019 e cinque eventi nel 2020, il terzo anno di competizioni per la MotoE aggiunge un altro round e due nuovi tracciati.

I primi cinque eventi comprenderanno tre sessioni di Prove Libere e la sessione di E-Pole per la prefazione di una gara di 15 minuti domenica mattina alle 10:05, mentre l'ultimo round sarà ancora una volta un doppio testa a testa - tutto tranne che garantire la lotta per il titolo andrà fino in fondo. La stagione inizierà al Circuito di Jerez-Angel Nieto come nel 2020, prima che il Gran Premio di Francia accolga di nuovo la Coppa a Le Mans per il secondo round. Da lì, la MotoE visiterà due nuovi circuiti.

Il Circuit de Barcelona-Catalunya è il primo; una vera e propria classica e una nuova sfida, prima che la classe 2020 affronti il TT Circuit Assen nel quarto round. La storica "Cattedrale" è famosa per le gare ravvicinate e dovrebbe rivelarsi un ospite entusiasmante per la MotoE, oltre a portare la Coppa nei Paesi Bassi per la prima volta - un paese in cui la mobilità elettrica sta guadagnando una certa trazione.

Il penultimo round della stagione vedrà poi la MotoE tornare al Red Bull Ring, una pista che la Coppa ha visitato nel 2019, per un altro veloce tracciato che mette in mostra il meglio dell'Energica Ego Corsa. Infine, Misano ospiterà il finale di stagione. La classica adriatica è un terreno familiare per la MotoE e metterà in scena due gare, chiudendo la stagione in grande stile nel 2021.

 

Articoli che potrebbero interessarti