MotoGP, Brivio: "La sentenza FIM getta un'ombra sul campionato della Yamaha"

"In quella gara avevavo ottenuto punti pesanti con moto irregolari. I campionati costruttori e squadre? In MotoGP non sono molto importanti"

Share


La sentenza della FIM che ha deciso di punire la Yamaha solo nei campionati costruttori e squadre, per avere sostituito le valvole dei suoi motori nel Gran Premio di Jerez, ha fatto storcere il naso a più di una persona nel paddock. Anche perché quella gara era stata vinta da Quartararo con Vinales 2°.

Davide Brivio, team manager di Suzuki, ha espresso la sua opinione ai microfoni di Sky.

“Questa sentenza getta un’ombra sul campionato della Yamaha perché nella prima gara sono stati fatti dei punti pesanti con delle moto irregolari - ha detto - Noi rispettiamo la sentenza, alla fine i campionati costruttori e squadre non sono molto importanti nella MotoGP, se li vinci li pubblicizzi se li perdi non se ne accorge nessuno”.

Articoli che potrebbero interessarti