Moto2, Valencia, FP2: Bastianini suona la carica, 1° davanti a Lowes

Sam finisce a terra e chiude in anticipo il turno, sessione amara per Luca Marini, soltanto quindicesimo e costretto a passare dalla Q1

Share


Bastianini alla riscossa, proprio così! La FP2 del venerdì pomeriggio ha esaltato le qualità del portacolori Italtrans, che su pista asciutta ha fissato il riferimento del turno con il crono di 1’36”804. Un segnale senza dubbio incoraggiante per il pilota romagnolo, che all’ultimo tentativo disponibile è riuscito a scalzare Sam Lowes dalla vetta, relegandolo in seconda posizione.

Un messaggio chiaro quello del pilota italiano, rivolto all’attuale leader della classifica iridata, vittima di una caduta al pomeriggio, che lo ha costretto a terminare la sessione in anticipo, accusando però soli 57 millesimi.

Per quanto riguarda la bagarre per il Mondiale, Luca Marini sta cercando ancora la giusta strada da seguire a Valencia. Dopo l’ultimo tempo del mattino, al pomeriggio l’alfiere dello Sky Racing Team VR46 non è riuscito ad andare oltre il 15° crono, rimanendo a sorpresa fuori dall’accesso diretto dalla Q2. Un grattacapo non da poco in vista del sabato, dal momento che dovrà quindi passare dalla Q1, assieme ad altri piloti come Canet, Manzi e Dalla Porta.

Tornando ai piani alti della classe, in terza posizione si inserisce Roberts, seguito da ruota da Baldassarri e Di Giannantonio, mentre Jorge Martin si consola con il settimo tempo davanti alla MV Agusta di Simone Corsi. Nei primi dieci anche Marco Bezzecchi con Tom Luthi alle spalle, quest’ultimo il migliore al mattino. 13° invece Bulega. Finito invece il weekend di Dixon, il quale si è fratturato il polso destro a seguito di una caduta.

Articoli che potrebbero interessarti