Moto3, Teruel, FP2: Alcoba il più veloce, ma non batte il tempo di Masia

Il pilota di Gresini a solo 4 millesimi da quello di Leopard. Terzo posto nella combinata per Fenati, mentre Celestino Vietti è 15°

Share


Appena 4 millesimi, tanti hanno tolto a Jeremy Alcoba la possibilità di festeggiare il primo posto di giornata. Lo spagnolo del team Gresini è stato il più veloce nel secondo turno di prove libere ad Aragon, ma nella combinata si è dovuto accontentare (per così dire del 2° posto) dietro a Masia. Il crono di 1’58”076 dello spagnolo di Leopard ha infatti resistito, anche per soli 4 millesimi come detto, ed è lui il più rapido del venerdì.

Neanche Romano Fenati è riuscito a migliorarsi nel pomeriggio, ma il tempo delle FP1 gli è bastato per stare in 3ª posizione. Il pilota di Max Biaggi è davanti a Fernandez, Rodrigo e Binder, che invece sono migliorati nelle FP2. Gabriel è stato anche protagonista di una caduta alla curva 12 negli ultimi minuti, con Dupasquier che è riuscito ad evitare per poco la sua moto.

Tornando alla classifica combinata, Oncu è 7° col tempo del mattino, mentre si è migliorato Ogura, che si è messo in 8ª posizione davanti ad Albert Arenas, leader del Mondiale. Al 10° posto c’è invece McPhee, davanti ad Arbolino (che aveva saltato il GP della scorsa settimana) e Foggia.

Celestino Vietti, invece è 15° in mezzo ai due piloti della Squadra Corse SIC58: davanti ha Suzuki,  dietro Antonelli. Alle spalle di Niccolò, invece, si sono classificati Nepa e Pizzoli, rispettivamente 17° e 18°. Molto più indietro Andrea Migno, 28°. Una curiosità: ha fatto segnare lo stesso tempo al millesimi di Garcia.

LA CLASSIFICA COMBINATA

Share

Articoli che potrebbero interessarti