MotoGP, Nakagami conferma: nel 2021 tutte le Honda RC213V saranno uguali

Takaaki non correrà più con la moto dell'anno precendete e si prenderà un manager. "Ho fatto io le trattative per il rinnovo con Kuwata, bussavo alla sua porta prima di ogni weekend"

Share


Takaaki Nakagami rimarrà con Honda, e non poteva essere altrimenti. La notizia era nell’aria da tempo e nessuno aveva dubbi che la firma sarebbe arrivata. La novità semmai è un’altra e la ha rivelata il pilota giapponese: nel 2021 tutti i piloti Honda avranno la stessa moto.

Fino a quest’anno, Taka aveva corso con la RC213V dell’anno precedente, ma la strategia di HRC è cambiata. Del resto, ormai la maggior parte dei costruttori forniscono lo stesso materiale anche ai piloti dei team satellite inizio stagione: lo fa KTM con Tech3 e Ducati con Pramac (ma non con Avintia). Per Honda invece, finora non è stato così, nel team LCR solo Crtutchlow aveva una moto ufficiale, come succede in Yamaha con Morbidelli in Petronas, l’unico ad avere una M1 meno evoluta.

Posso dire che nella prossima stagione guiderò l’ultima versione della RC213V, tutte e quattro le moto saranno esattamente uguali - ha spiegato Nakagami - È una buona notizia per me, perché nelle ultime tre stagioni ho guidato quella dell’anno precedente. Sono veramente contento, è arrivato il momento di mostrare il mio reale potenziale e vedere se potrò lottare con i piloti della squadra ufficiale”.

Questo almeno per quanto riguarda il 2021 perché “per il 2022 non abbiamo ancora parlato”.

E Takaaki intende che non ha ancora parlato personalmente, perché il giapponese non ha un manager, ma cura i suoi interessi da solo. Forse, però, è arrivato per lui il tempo di cambiare.

“Non ho un manager, come in passato ho negoziato con Kuwata-san - il direttore di HRC - È stato molto semplice, ma sto pensando di prendere un manager e diventerà ancora più facile. Fino a ora, prima del fine settimana, bussavo alla porta di Kuwata e gli chiedevo quando potessimo parlare. Però perdevo tempo, perché a volte non era disponibile lui, a volte io. Perciò sto pensando di prendere un manager

Share

Articoli che potrebbero interessarti