SBK, Estoril: Redding non fa sconti e si prende anche la FP3, 3° Rea

Nell'ultimo turno di libere Scott precede la Yamaha di Razgatlioglu, 4° van der Mark seguito da Gerloff e Davies, rincorre Rinaldi, soltanto 15°

Share


Nel segno di Scott Redding, proprio così! L’ultimo turno di libere del sabato mattina esalta ancora una volta le qualità del portacolori Aruba, autore del miglior tempo della sessione in 1’36”770. Dopo essersi imposto nelle libere del venerdì, il britannico non ha fatto sconti, mettendo nuovamente in riga la concorrenza.

È il caso di Toprak Razgatlioglu (+0.102), chiamato a incassare solo un decimo da Scott, così come di Johnny Rea, che nel finale ha trovato lo spunto per agganciare la terza piazza (+0.216). Nonostante i due decimi di ritardo, l’alfiere Kawasaki è riuscito a precedere le Yamaha di van der Mark e Gerloff, appaiate in quarta e quinta posizione, mentre col sesto crono spicca la Ducati di Chaz Davies (+0.432).

Chi fatica è invece la Ducati di Michael Rinaldi, che non va oltre il 15° tempo a un secondo e mezzo di gap dalla vetta. Un weekend pieno di difficoltà quello di Estoril per il portacolori Go Eleven, lontano dai migliori. Stesso discorso per la Honda di Alvaro Bautista, soltanto 11° a un secondo dalla vetta seguito da Baz.

Giungono infine segnali di riscossa da parte di Jonas Folger, che nel finale aggancia la settima piazza davanti a Lowes, Sykes e  Haslam, con quest’ultimo che chiude la top ten. Per quanto riguarda gli altri italiani, 13° Caricasulo, 17° Ferrari.   

Share

Articoli che potrebbero interessarti