SBK, Estoril: Rea 6 volte Campione del Mondo, Gara 1 a Razgatlioglu

Redding esce di scena dopo cinque giri, consegnando su un vassoio d'argento il titolo al Cannibale che chiude quarto, sul podio Davies e Gerloff

Share


Rea festeggia a Estoril il sesto titolo iridato, chiudendo Gara 1 al quarto posto. Ad assicurarsi il successo è Razgatlioglu, seguito da Davies e Gerloff, mentre quinto Haslam, poi Lowes, Rinaldi e Forés. Solo nono Baz seguito da Sykes. Ricordiamo che Redding si è ritirato dopo cinque giri per problema tecnico alla moto.

GIRO 19 - Due giri al termine di Gara 1 a Estoril.

GIRO 18 - Caduta per Alvaro Bautista, che finisce a terra quando era quinto. Nel frattempo in casa Kawasaki iniziano a preparare le magliette celebrative per Rea. 

GIRO 17 - Sale a oltre un secondo il distacco di Rea da Gerloff, anche se Johnny è ormai certo del titolo.

GIRO 16 - C'è un secondo tra Davies e Gerloff, così come tra l'americano e Rea, con quest'ultimo che insegue in quarta posizione. 

GIRO 15 - Haslam soffia la sesta posizione a Lowes, che ora è settimo.

GIRO 14 - Tutto invariato nei piani alti dove Toprak inizia a intravedere la vittoria.

GIRO 13 - Gerloff rifila mezzo secondo a Rea. Le posizioni sembrano ora essere consolidate.

GIRO 12 - Occhio a Gerloff che passa Rea e ora è terzo. Il Cannibale invece è quarto.

GIRO 11 - Mentre Toprak detta il passo, Bautista sale in quinta posizione seguito da Lowes e Haslam. Soffre Rinaldi, ottavo seguito da Baz, Forés e Sykes 

GIRO 10 - Caduta per Caricasulo, nel frattempo è baggare per il podio tra Davies, Rea e Gerloff.

Ecco la classifica a 11 giri dalla fine con Davies che passa Rea ed è secondo! Rea è terzo seguito da Gerloff a mezzo secondo.

GIRO 9 - Razgalioglu vola con quasi quattro secondo da Rea, incalzato a sua volta da Davies.

GIRO 8- Davies si porta a solo mezzo secondo da Rea. Si prevede bagarre per il secondo posto. 

GIRO 7 - Occhio a Davies che accorcia su Gerloff, mente Bautista sale in ottava posizione. Caduta per van der Mark

GIRO 6 -  Finisce nel modo peggiore Gara 1 per Scott. Nel frattempo Toprak comanda con Gerloff alle spalle e Rea terzo.

GIRO 5 - Scott Redding si è fermato per un problema alla Ducati e Rea è Campione del Mondo!

GIRO 4 - Razgatlioglu detta il passo con Gerloff alle spalle, poi la Kawasaki di Rea a 2 secondi e mezzo dalla vetta. Quarto van der Mark, poi Davies e Rinaldi, che in un giro perde due posizioni. Redding passa ora Bautista ed è 11°. 

GIRO 3 - C'è un secondo tra Toprak e Gerloff, mentre Rea è indemoniato, tanto da arrivare in terza posizione alle spalle di Rinaldi. Sesto Davies, poi Haslam, Lowes e Baz.

GIRO 2 - Razgatlioglu gestisce sempre la leadership della corsa, mentre Rea è quarto alle spalle di Rinaldi.  Sale invece al 13° posto Scott Redding

GIRO 1 - Razgatlioglu comanda la gara seguito da Gerloff e Rinaldi che agguanta la terza piazza. Incredibile Rea che in un giro guadagna 10 posizione ed è 5° alle spalle di Haslam. Redding è invece 15°.

15:00 Ci siamo! Parte Gara 1 all'Estoril!

14:57 Inizia ora il warmup lap.

14:50 10 minuti al via di questa attesissima Gara 1, che potrebbe essere decisiva per il Mondiale. Ricordiamo che Barrier non sarà in pista a causa dell'highside rimediato in qualifica al mattino

14:45 Le moto sono già tutte posizionate in griglia per il via di Gara 1. Davanti a tutti scatterà Razgatlioglu con Haslam e Gerloff al fianco. In seconda fila le Ducati di Davies e Rinaldi.

14:40 Pit lane aperta!

14:30 A mezz'ora dal via di Gara 1 il meteo sorride a squadre e piloti a differenza di quanto accaduto a Magny-Cours. Splende infatti il solo sul tracciato portoghese.

Ben ritrovati in pista all'Estoril per l'attesissima Gara 1. Si partirà alle ore 15 con Toprak Razgatlioglu e la Yamaha davanti a tutti. Costretti invece a rincorrere Rea e Redding, che scatteranno esattamente dalla 15^ e ultima casella sullo schieramento, dopo una qualifica a dir poco tribolata (leggi QUI

Share

Articoli che potrebbero interessarti