SBK, Redding: “Ora sono gli altri piloti a ritrovarsi nella mia situazione”

“Ho disputato tutti i weekend dovendo sempre imparare e questo fine settimana rappresenta la normalità. A Estoril possiamo vincere tutte e tre le gare”

Share


Un venerdì da incorniciare quello dell’Estoril per Scott Redding. Sul tracciato portoghese, new entry del calendario 2020, l’alfiere Aruba ha recitato la parte di protagonista in entrambe le sessione di libere. Meglio di così non poteva andare questa giornata, dove la Panigale V4 ha fatto vedere un passo superiore rispetto alla concorrenza.

“Durante questa stagione ho dovuto affrontare quasi tutti i weekend cercando sempre di imparare, adesso invece sono gli altri piloti che si ritrovano nella mia stessa situazione – ha esordito Scott – Estoril è una pista nuova e di conseguenza dovrebbe essere la normalità. Personalmente sono soddisfatto di questo venerdì. Sono nel mio mondo. In sella alla moto ho riscontrato da subito le giuste sensazioni e di conseguenza posso puntare a un bel risultato”.

Scott sa bene quale sia.

“Prima di scendere in pista ho detto al team che qua possiamo vincere tutte e tre le gare e questo deve essere il nostro obiettivo, dato che voglio tornare a casa con la consapevolezza di aver dato tutto. Su questa pista la Ducati si comporta bene, dato che bisogna prediligere la scorrevolezza e a me piace molto questo aspetto”.

Il bilancio del venerdì è quindi positivo per Scott.                

“L’ultima volta che ho corso su questa pista era il 2012 e per certi versi il layout mi ricorda alcuni tracciati del MotoAmerica. Stamani mi sono concentrato prevalentemente sulle linee da seguire, così come l’assetto. Abbiamo tracciato una strada e ora non resta che seguirla”

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti