MotoGP, Vinales: “La Yamaha si muove e scivola: non mi era mai successo”

“Se non riesco a guidare pulito come richiede la Yamaha, non posso mostrare il mio vero potenziale. A Le Mans nessuno ha la fiducia  degli scorsi anni"  

Share


Maverick Vinales puntava alla prima fila a Le Mans, invece si è dovuto accontentare della seconda. Una qualifica non certo semplice per il pilota Yamaha, che domenica scatterà dalla quinta casella tra la Honda di Crutchlow e la Ducati di Dovizioso.

Per lui si preannuncia quindi un GP alla rincorsa con il coltello tra i denti.  

“Fin dalla FP4 ho faticato – ha esordito Maverick – ho trovato delle condizioni strane in pista che hanno inciso non poco. La moto si muoveva molto e non sono riuscito a mostrare al massimo del mio potenziale. Questa cosa non è mai successa con la Yamaha fino ad oggi,. E se non riesco a guidare pulito non riesco ad essere veloce”.

Cos' Maverick si ritrova nella stessa posizione di partenza del Montmelò.

“Sono nella stessa situazione di Barcellona con le Ducati attorno. Speriamo non si ripeta la stessa gara, dovremo tenere duro. Secondo me possiamo fare bene e voglio rimanere fiducioso”.

Maverick entra poi nel dettaglio dei problemi.

“Purtroppo questo weekend sto faticando col grip quando sono in piega con le moto. Faccio davvero fatica, perché la M1 scivola più del dovuto. Come detto le sensazioni non sono fantastiche e proprio per questo motivo non sono riuscito a dare tutto nel giro secco. Domattina servirà avere maggiore stabilità, anche se il ritmo non è male”.

L’attenzione si sposta poi sulle gomme.

“Penso che molti piloti sono nella mia stessa situazione con la scelta degli pneumatici, anche se la sensazioni è che utilizzeremo la soft. Purtroppo, qua a Le Mans, è difficile avere la stessa fiducia degli scorsi anni”.

Maverick cerca però di tenere alto i morale nonostante le difficoltà.   

“Abbiamo lavorato molto e penso che abbiamo apportato anche alcune modifiche alla moto, ma purtroppo non ho il grip necessario. Domattina dovremo fare  qualcosa per risolvere i problemi in vista della gara”.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti