MotoGP, Riprende lo scontro: Dovizioso e Iannone in lotta per Aprilia

C'è ancora un solo posto libero in MotoGP: quello vacante in Aprilia per il 'caso doping' di Iannone. la sentenza è attesa per la prossima settimana e a Noale hanno già pronta l'alternativa

Share


“Si sta muovendo qualcosa per il futuro. Non ha senso parlarne ora, perché stiamo entrando in certi dettagli, da cui poi si prenderanno le decisioni”.

E’ stata la cosa più interessante detta ieri in conferenza stampa da Andrea Dovizioso. Cosa significa? Semplice, che contrariamente a quanto espresso lo scorso mese il forlivese non è pronto a ritirarsi.

Il problema, oggi, con quasi tutti i posti in MotoGP occupati è: dove andare?

Chiusa la trattativa con KTM, che ha detto espressamente di essere ormai a posto e con Honda, a cui sarebbero potute interessare le sue doti di collaudatore, l’unica opzione ancora aperta è quella di Aprilia, che però per voce di Massimo Rivola, Ceo della casa veneta, ha spesso ribadito di voler aspettare l’esito della sentenza di Andrea Iannone.

Una sentenza attesa per la prossima settimana. E per questo motivo nell’attesa, per non farsi trovare impreparata, la casa veneta ha fatto una offerta a Dovizioso. Sotto le sue aspettative, ma comunque sostanziosa.

Ora bisogna solo attendere il futuro di Iannone. Due italiani attaccati ad un unico filo. Nuovamente in lotta, questa volta per un posto in MotoGP, con una squadra italiana.

 

Articoli che potrebbero interessarti