Moto3, Misano, FP1: Fernandez sfiora il record, 2° Alcoba e 3° Foggia

A parte Dennis, gli italiani non brillano nel primo turno di prove del GP dell'Emiglia Romagna. Migno è 5°, 11° Vietti, più indetro tutti gli altri

Share


Il primo Gran Premio dell’Emilia Romagna della storia è iniziato con il primo turno di libere delle Moto3 a Misano, anche se molti piloti (8 per la precisione) hanno dovuto saltare i primi 15 minuti della sessione scontando la penalità per avere rallentato in pista nelle prove della scorsa settimana.

Passando ai risultati in pista, Raul Fernandez ha fatto nettamente la differenza. Lo spagnolo della KTM è stato l’unico a scendere sotto il muro del 1’42”, fermando il cronometro sul tempo di 1’41”964, poco più di un decimo del record di Misano di Martin che resiste dal 2018.

Alle spalle di Fernandez si è piazzato Jeremy Alcoba che apre un terzetto Honda, con Dennis Foggia al 3° posto e Gabri Rodrigo al 4°. Alle spalle del pilota del team Gresini c’è Andrea Migno, che precede Masia e Salac.

Il leader del campionato, Albert Arenas, è 8° davanti a Binder e Sasaki che chiude la top ten. Appena fuori dai primi 10 c’è Vietti, mentre gli altri italiani sono più attardati: Arbolino è 14°, Fenati 15°, Nepa 17°, Antonelli 18°, Pizzoli 28° e Rossi è 31° e ultimo della classifica.

Da segnalare nel corso del turno una doppia caduta per Deniz Oncu, scivolato prima alla curva 9 e poi all 6. A terra anche Suzuki, alla 4.

I TEMPI

Share

Articoli che potrebbero interessarti