SBK, SSP, FP2: Locatelli esagerato, De Rosa 2° a otto decimi

Il pilota del team Bardahl Evan Bros. continua ad imperversare ad Aragon, il campano completa la doppietta azzurra. 3° Vinales, 5° Cluzel, 8° Oettl

Share


Secondo turno di prove libere per la Supersport tra i saliscendi del Motorland di Aragon, con un unico padrone che continua a dettare legge. Anche nelle FP2 infatti è stato Andrea Locatelli a dettare il ritmo, con un passo (nella seconda parte di sessione) davvero incredibile, dove spicca l’1’54”095 che gli è valso il primo tempo.

Una sessione davvero da incorniciare per il pilota del team Bardahl Evan Bros., capace di rifilare quasi otto decimi al secondo in classifica ossia Raffaele De Rosa, che come questa mattina completa la doppietta italiana in sella alla sua altrettanto italiana MV Agusta. Alle spalle della coppia azzurra ecco (ad un secondo!) Isaac Vinales, desideroso di riscatto dopo aver perso il primo turno a causa di una caduta.

Quarta e quinta posizione a tinte francesi grazie a Lucas Mahias e Jules Cluzel, che precedono l’estone del team Kallio Hannes Sommer, con un secondo e due decimi circa di ritardo da Locatelli. Positiva settima piazza per Peter Sebestyen, che precede gli ex Moto2 Philipp Oettl e Steven Odendaal, mentre il rookie Manuel Gonzalez chiude la top ten con la Kawasaki del team ParkinGO.

Turno più difficile rispetto alle FP1 per Federico Fuligni, 18° a più di due secondi e mezzo dalla vetta, ma comunque più avanti di Axel Bassani (20°), Luigi Montella (21°) e Kevin Manfredi (23°), quest’ultimo alle spalle di Maria Herrera.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti