SBK, SSP, FP1: Locatelli ricomincia a dominare ad Aragon, 2° De Rosa

Il bergamasco leader del mondiale rifila quasi mezzo secondo al campano di MV, 3° Mahias con caduta. 5° Cluzel, 10° Fuligni, in difficoltà gli altri azzurri

Share


Un nuovo weekend è iniziato per la Supersport sul tracciato di Aragon, ancora una volta nel segno di Andrea Locatelli. Il vincitore di tutte e sette le gare corse sinora infatti ha chiuso davanti a tutti le FP1, iniziate con 20 minuti di ritardo a causa delle bandiere rosse esposte durante le FP1 della SS300, confermandosi ancora una volta come il riferimento della categoria.

1’54”171 il crono del portacolori del team Bardahl Evan Bros., capace di rifilare quasi mezzo secondo al primo dei rivali, ossia il connazionale Raffaele De Rosa e la sua MV Agusta. Terza posizione per Lucas Mahias (+0.490), tornato in pista nel finale dopo essere scivolato alla curva cinque nelle prime fasi della sessione.

Alle spalle del francese Hannes Sommer, chiamato a riscattarsi dopo un difficile primo weekend al Motorland, seguito da Jules Cluzel (+0.921) e Steven Odendaal, ultimo pilota ad incassare meno di un secondo da Locatelli. Continua a sorprendere il rookie spagnolo Manuel Gonzalez, 7° davanti a Philipp Oettl (+1.192), mentre chiudono la top ten Sebestyen e l’azzurro Federico Fuligni, con la seconda MV in pista.

Più attardati gli altri italiani, con Axel Bassani 17°, Kevin Manfredi (in pista con il team Altogoo) 23° e Luigi Montella 24°. Da segnalare infine l’assenza in classifica di Isaac Vinales, caduto rovinosamente alla curva 4 dopo pochi minuti: nessuna conseguenza per lo spagnolo, ma moto da ricostruire in previsione delle FP2 del pomeriggio.

Share

Articoli che potrebbero interessarti