SBK, Rea incontenibile in Superpole ad Aragon, 3° Scott Redding

Il campione del mondo conquista la pole position con un tempo da record davanti a Loris Baz. 5° Rinaldi, 7° Bautista, Davies non sfrutta la gomma da qualifica e chiude in nona posizione.

Share


11:30 POLE POSITION PER JONATHAN REA AD ARAGON! Il Cannibale fa sua la la Superpole siglando anche il record della pista. Seconda posizione per Loris Baz mentre scatterà terzo Scott Redding miglior pilota Ducati con la V4 R del team Aruba.it. Seconda fila per Alex Lowes che al suo fianco in griglia vedrà Rinaldi ed Haslam. 7° Bautista davanti a Van der Mark e Davies. Top 10 per Garrett Gerloff che è riuscito a qualificare la sua R1 davanti a quella di Razgatlioglu. 

FOTO: KRT WorldSBK Twitter

11:28 REA RISTABILISCE L'ORDINE! Super tempo del campione del mondo che straccia il record della pista di Alvaro Bautista del 2019 e si prende la pole position provvisoria. Caduta per Sykes che era in casco rosso nel T1. 

11:26 Pioggia di caschi rossi sul monitor dei tempi. Tutti si stanno migliorando ed il primo a fare segnare la nuova pole provvisoria è Leon Haslam, subito scavalcato dalla Kawasaki di Alex Lowes oltre mezzo secondo più veloce del tempo di Davies. 

11:23 Tutto pronto per l'ultimo tentativo. Jonathan Rea è uscito tardi per il primo e non ha fatto il secondo quindi si fermerà a due uscite. Nel primo tentativo, però, ha provato a trovare il tempo in due occasioni, migliorandosi.

11:19 CHAZ DAVIES IN TESTA! Il ducatista si prende la prima posizione scavalcando Jonathan Rea. Davanti al campione del mondo c'è anche Rinaldi a soli 11 millesimi dalla Ducati del Team Aruba.it. Si migliora anche Scott Redding ma il suo tempo non basta per entrare in top3. Mancano 8 minuti al termine. 

11:17 La velocità più alta segnalata è quella di Alvaro Bautista che ha toccato i 322 km/h in rettilineo. Ad avvicinarsi a lui solo Scott Redding e Marco Melandri, che hanno segnato i 321km/h

11:13 Pausa ai box per quasi tutti i piloti. Rea però rimane fuori e si migliora ulteriormente abbassando il tempo della pole position provvisoria a 1:49.790. Dietro al campione del mondo è festa Ducati con Rinaldi, Davies e Redding pronti per attaccare il tempo del nord irlandese. 5° Alvaro Bautista davanti a Sykes e Van der Mark. 9° Razgatlioglu

11:11 Lo avevamo detto...Rea scavalca subito la Ducati di Redding e fanno stessa cosa anche le V4 R di Rinaldi e Davies. Dominio Ducati finora, se non fosse per il campione del mondo!

11:09 DUCATI DAVANTI A TUTTI! Scott Redding firma il miglior tempo nel primo passaggio davanti alla Honda di Alvaro Bautista, ma attenzione...Jonathan Rea è appena uscito dai box

11:05 SI PARTE!! 25 minuti per segnare il tempo che vale la pole. Oggi le temperature sono più fresche rispetto alla giornata di ieri con l'asfalto che al momento è a 27,5°. 

11:00 Mancano 5 minuti all'apertura della Pit Lane. 1'49.049 è il record assoluto della pista firmato lo scorso anno in Superpole da Alvaro Bautista in sella alla Ducati Panigale V4 R del team Aruba.it. Lo spagnolo è quarto nella combinata e, con la Honda, proverà ad agguantare la prima fila. Rea e Redding osservati speciali, in queste due settimane ad Aragon ci si gioca buona parte del mondiale!

10.44 La bandiera rossa della SSP300 ha posticipato la Superpole di 5 minuti. Si partirà alle 11:05.

10.40 Riparte la SSP300 e quindi ci avviciniamo allo start anche della Superpole della SBK. In SSP, invece, Cluzel e Oettl sono riusciti a tenere dietro Andrea Locatelli che è secondo nella combinata dei tempi a soli 3 millesimi da Cluzel. 

10:33 Bandiera rossa nelle FP3 del secondo gruppo della SSP300 per la caduta di Hrava. Ci sono ancora 13 minuti di sessione da concludere, poi sarà il turno della SBK. Ecco la situazione in SSP300.

10.30: Manca mezz'ora alla Superpole di Aragon. Jonathan Rea, con il tempo siglato questa mattina, ha dimostrato di poter essere della partita anche sul giro secco portandosi in vetta alla classifica combinata dei tempi. Dietro di lui le Yamaha R1 di Baz e Van der Mark con Chaz Davies miglior pilota Ducati del lotto grazie al tempo di ieri. Scott Redding è decimo nella classifica combinata dietro a Rinaldi, Bautista, Lowes, Haslam e Sykes. Solo 12° Razgatlioglu preceduto anche dalla R1 privata di Federico Caricasulo. Ecco la classifica combinata dei tempi. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti