MotoGP, Alzamora: "Marquez non è stupido, ha seguito le indicazioni dei medici"

"Abbiamo chiesto altre opinioni dopo la seconda operazione, ora i tempi di recupero sono più chiari e Marc è tranquillo, sa cosa fare"

Share


Ieri Honda, con un comunicato ufficiale, ha dichiarato che Marquez rimarrà lontano dalla sua RC213V a lungo, almeno per altri due mesi. Oggi è intervenuto il manager di Marc, Emilio Alzamora, ai microfoni di Sky.

Marc adesso è più tranquillo, sereno e sta bene - le sue parole - Dopo quello che successo, è normale che si sentano diverse opinioni per avere la certezza sui tempi di recupero. Ora si sono capiti e Marc sa quali sono i passi più logici da fare per la sua completa guarigione”.

Negli ultimi giorni, sembra che siano stati i medici a sbagliare non fermando Marquez a Jerez.

È  chiaro che il dottore di fiducia di Marc gli aveva detto cosa fare, Marc non è uno stupido - ha sottolineato Alzamora - Anche adesso Marc sta seguendo quello che gli hanno detto i medici”.

Altri medici, però.

È normale, dopo una seconda operazione, valutare altre opinioni per non sbagliare un’altra volta. Sono sicuro che questa esperienza ci servirà per il futuro” ha concluso.

 

Ascolta il PODCAST sullo stop di Marquez

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti