MotoGP, Quartararo: "Oggi è andato tutto male, Dovizioso è messo meglio di me"

"Non riesco a capire perchè le mie gomme degradino così in fretta. La questione motori? Yamaha pensa di poter finire la stagione così, vedremo"

Share


Fabio Quartararo è il leader di questo strano mondiale con 11 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso. Il Diablo, però, non vince da due gare e da Brno sembra essere in netta difficoltà con la sua M1 che tanto lo aveva aiutato nella doppietta di Jerez de la Frontera. Anche nella giornata di oggi il francese non ha trovato le soluzioni ai problemi che lo avevano disturbato nella gara di domenica scorsa chiudendo la giornata alla 14° posizione della combinata come ultima delle Yamaha in pista.

Oggi non è andato bene quasi niente – ha detto Quartararo - La settimana scorsa il grip non era male mentre oggi al 15° giro sembrava che la gomma ne avesse 45. Con la moto mi trovo bene ma gli altri hanno più passo e io non riesco a capire l’origine dei miei problemi”. 

Quando dici “gli altri hanno più passo” ti riferisci in particolare a Dovizioso che questo fine settimana potrebbe toglierti il primato in classifica mondiale? Il pilota Ducati è secondo nella combinata, ha già vinto qui la scorsa settimana e sta lavorando sul passo gara. 

“Si, Dovi è messo meglio di me e fa tempi buoni anche con gomma usata. Io questa mattina ho avuto ancora problemi ai freni proprio come durante la gara di domenica scorsa. Sono 3 gare che soffro troppo e così non va bene”. 

Anche le Suzuki, però, sono sembrate davvero in forma oggi. Vedere Mir e Rins così costanti anche in una pista che non gli ha mai visti protagonisti è un ulteriore pensiero per te e per la Yamaha?

“Le prestazioni delle Suzuki sono davvero impressionanti. Hanno una velocità di punta migliore della nostra e frenano davvero bene, mentre io ho problemi a fermarmi. Oltre a questo, sembra anche che riescano a gestire la gomma meglio di me anche quando faccio di tutto per salvarne il più possibile”. 

Yamaha oggi ha ritirato la richiesta di intervenire sui motori fatta alla MSMA. Cosa ne pensi di questa scelta?

“Io sono un pilota, non un ingegnere e di problemi di potenza al momento non ne ho. Yamaha pensa di poter finire la stagione con questo motore, vedremo ma se hanno preso questa decisione ci sono sicuramente dei motivi”. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti