SBK, Melandri: “Portimao è stato un weekend da dimenticare”

Marco: “Ho faticato fin dal primo giorno. Abbiamo lavorato tanto ma raccolto nulla, perdendo addirittura la strada”

Share


Marco Melandri arrivava a Portimao con tante belle aspettative, peccato che queste siano state deluse. Un fine settimana condito da tante difficoltà per il pilota romagnolo, il quale è stato costretto a lottare con la propria Panigale V4 sui saliscendi del tracciato di Algarve. Oggi è stato 15° nella Superpole Race e 14° in Gara 2

“È stato un weekend da dimenticare sotto molti punti di vista – ha esordito Marco - purtroppo abbiamo lavorato tanto, senza però raccogliere nulla. Sono sempre stato in difficoltà e per cercare di migliorare le cose, in alcuni frangenti, abbiamo perso la strada”.

Non manca quindi la delusione da parte del 33.

“Sono davvero dispiaciuto perché il team ha fatto un grande lavoro e non sono riuscito a dare loro il weekend che meritavano. Mi dispiace tanto e sono ancora più motivato per la prossima gara”.

Il prossimo appuntamento sarà Aragon.

“Cercheremo di fare tesoro di questo weekend, anche se Aragon è una pista completamente diversa rispetto a Portimao. L’obiettivo sarà quello di ritrovare le giuste sensazioni e proseguire il lavoro iniziato lo scorso weekend a Jerez”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti