Moto2, FP3: Lowes sempre in testa, Marini 2° in scia

Terza posizione per Joe Roberts davanti a Schrotter e Bezzecchi. Q2 per Bastianini e Baldassarri, dovranno passare per il Q1 Manzi e il leader del mondiale Nagashima

Share


Proprio come i colleghi della Moto3 e della MotoGP, anche i piloti della classe intermedia hanno utilizzato le FP3 come una sorta di prova generale delle qualifiche, lottando per entrare direttamente nel Q2 dall’inizio alla fine della sessione. 

Alla fine della sessione il migliore è stato, proprio come nella giornata di ieri, Sam Lowes forte del suo 2:01.809 fatto segnare nella seconda metà di queste FP3. Dietro al pilota del team Marc VDS si è classificato Luca Marini che nel corso del suo miglior giro ha accumulato un ritardo di 83 millesimi da Lowes. Entrambi hanno dimostrato di avere un buon passo, migliore rispetto al terzo classificato, Joe Roberts, distante 3 decimi e ritornato nella parte alta della classifica dopo l’exploit del Qatar e la “scomparsa” di Jerez. 

Quarto tempo per Marcel Schrotter a due millesimi da Roberts e che è riuscito a tenere dietro Marco Bezzecchi, quinto davanti a Ramirez e Aron Canet.  Chiudono la top 10 di queste FP3, e anche della classifica combinata dei tempi Augusto Fernandez, Jorge Navarro e Syahrin. 

In Q2 ci saranno sicuramente anche Xavi Vierge, Jorge Martin e la coppia italiana Bastianini e Baldassarri con il Balda che è riuscito ad agguantare il 14° tempo solo nelle ultime battute ai danni di Stefano Manzi che con la MV dovrà passare per il Q1. Sarà Q1 anche per per il leader del mondiale Tetsuta Nagashima, che ha chiuso la combinata in 16° posizione a quasi 7 decimi dal leader. Dietro al pilota del tream Red Bull KTM Ajo si è classificato Fabio Di Giannantonio.  21° Luthi, 22° Bulega. 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti