MotoGP, Pericolo scongiurato: Marc Marquez operato, il nervo è integro!

L'intervento per ridurre la frattura all'omero è stata eseguita a Barcellona e non ci sono state complicazioni. Inserita una placca, l'obiettivo è correre a Brno il 9 agosto

Share


Arrivano ottime notizie dalla Spagna e riguardano ovviamente Marc Marquez e l'infortunio di cui è stato vittima a Jerez. Stamattina il campione spagnolo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico teso a ridurre la frattura all'omero destro, ed il rischio che ci potesse essere un interessamento al nervo radiale è stato completamente scongiurato, permettendo a Marquez di tirare un bel sospiro di sollievo.

Per velocizzare al massimo i tempi di recupero è stata inserita una placca che permetterà alle tre fratture presenti di saldarsi più rapidamente ed a questo punto l'obiettivo dichiarato sarà quello di poter correre a Brno, in Repubblica Ceca. La terza tappa del mondiale 2020 si disputerà il 9 agosto e Marquez farà il possibile per esserci e per non lasciarsi sfuggire l'occasione di essere protagonista anche di questo mondiale.

Attraverso i propri social, Marc aveva mandato un messaggio ottimista, che oggi ha per fortuna trovato conferma nei fatti. Lo spagnolo inizierà una vera corsa contro il tempo e per quanto visto a Jerez, darlo fuori dalla lotta per il titolo potrebbe essere come minimo incauto. Gli avversari potranno approfittare della sua assenza a Jerez, tentando di aumentare il vantaggio in classifica, ma se già a Brno Marquez dovesse tornare ed essere in grado di essere anche solo parzialmente veloce quanto ha dimostrato di poter essere in Spagna, ci sarà davvero da divertirsi.

Lo spagnolo non abdicherà facilmente ed ha già dimostrato in passato di amare le sfide impegnative. Lottare per il mondiale dopo aver perso due gran premi e dovendo probabilmente correrne almeno un terzo in condizioni fisiche non eccellenti, rappresenta l'ennesima sfida che si prospetta per Marquez

Share

Articoli che potrebbero interessarti