MotoGP, Marquez può esultare: "La spalla è completamente guarita"

Lo spagnolo si presenterà ai nastri di partenza al top della condizione: "Mi sto allenando con il cross, non vedo l'ora di poter tornare in pista"

Share


Una cosa è certa, lo stop forzato causa Covid ci consegnerà una stagione diversa da quella che avremmo avuto se tutto si fosse svolto regolarmente. In primis per molti piloti sono cambiati gli umori, complici le manovre di mercato in ottica 2021, e Danilo Petrucci ne è un esempio. Per altri invece l’allungamento dell’inverno motociclistico ha portato dolori, legati principalmente alle voci di mercato, ma anche gioie.

Parliamo di Marc Marquez, che in questi giorni ha dovuto sopportare le insistenti voci (più che fondate) riguardanti il licenziamento a fine stagione del fratello Alex, ma che può anche esultare per aver finalmente riacquisito una perfetta forma fisica. “La mia spalla è completamente guarita – ha annunciato Marc ai microfoni di Marcae grazie ciò ho potuto allenarmi in queste settimane, facendo cross normalmente”.

L’essere tornato finalmente del tutto in forma non può che aumentare la voglia del campione del mondo in carica di tornare in pista, alla ricerca del nono titolo mondiale, che gli consentirebbe di agganciare Valentino Rossi nell’olimpo dei grandi.

“Non vedo l’ora di tornare in pista, a luglio finalmente questo succederà e potremo tornare a vivere davvero la nostra passione. L’assenza del pubblico? Sarà strano, sembrerà un test più che un weekend di gara, con un’atmosfera fredda e differente, ma credo sia meglio anche per il pubblico godersi lo spettacolo da casa piuttosto che nulla”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti