SBK, Davies: “Redding potrebbe essere Rocco Siffredi”

Nella live chat che ha visto protagonisti i piloti Ducati il gallese scherza col compagno, che risponde: “Io pensavo di essere Thor”

Share


Non uno, ma ben sei piloti. L’occasione per parlare di moto e anche scherzare. È quanto accaduto in occasione della live chat organizzata da Ducati, che ha visto protagonisti tutti i piloti Superbike della Casa di Borgo Panigale.

Tra questi era presente anche Chaz Davies, che ha salutato tutti i presenti: “Non vedo l’ora di rivedervi in pista – ha detto il gallese – in questo periodo mi sono allenato e di conseguenza ho avuto delle giornate abbastanza impegnate. Tra l’altro ho girato in moto ad Andorra ed è stato utile per riprendere in mano la moto – ha aggiunto - ora sono quindi in casa, assieme a mia moglie, che la aiuto nelle faccende domestiche e alla fine. Diciamo che lei apprezza tutto ciò (sorride)”.

Per l’occasione i piloti vengono coinvolti in alcuni giochi. Uno di questi prevede di indovinare che tipo di supereroe vorrebbe essere Scott Redding. Sul tema Chaz non ha il minimo dubbio: “Io direi Rocco Siffredi”. Inevitabile la risata di gruppo. Peccato che Scott abbia un idea diversa: “Io pensavo di essere Thor”, celebre personaggio della Marvel come ben sappiamo.

Alla fine a vincere questo gioco a sfida, che tra l’altro presenta delle domande sul passato della Ducati in Superbike è Tati Mercado, che batte nella finale a tre Redding e Barrier. La domanda è: "Chi è stato l'ultimo pilota a vincere un Mondiale con la Ducati?". Secca la risposta di Mercado: "Checa".      

Share

Articoli che potrebbero interessarti