MotoGP, Rossi pronto a tornare in pista: già organizzato un test a Misano

Valentino sarà presto sulla sua R1 con gli altri piloti della Riders Academy, ma non parteciperà ai due giorni di prove libere in programma questo fine settimana

Share


Dopo essere tornato già da qualche giorno in moto con cross e flat track, Valentino Rossi si sta preparando a riassaporare le gioie di velocità sull’asfalto e presto sarà a Misano per una giornata di prove con gli altri piloti della VR46 Riders Academy.

Con l’entrata in vigore della Fase 2 sono aumentate le libertà per i piloti professionisti e, proprio oggi, il circuito di Misano ha comunicato che potranno prendere parte alle prove libere in pista anche i piloti, riconosciuti dalla FMI di interesse nazionale, proveniente da fuori l’Emilia Romagna. La novità dà al via libera al Dottore che vive a pochi chilometri dall’autodromo ma nelle Marche.

Valentino sta organizzando in questi giorni il suo primo test Misano, dopo che la scorsa settimana era sfumata la possibilità di partecipare a una giornata di prove al Red Bull Ring, perché al rientro dall’Austria avrebbe dovuto sottoporsi a un periodo di quarantena di 14 giorni (come ci ha spiegato Maio Meregalli).

Questo fine settimana, sabato 23 e domenica 24 maggio, sono in programma due giorni di prove libere sul circuito intitolato a Marco Simoncelli ma non saranno quelli in cui Rossi sarà in pista.

Si tratterà di una giornata in cui ci saranno anche gli altri piloti dell’Academy ma c'è il massimo riserbo per quanto riguarda la data, anche per evitate assembramenti di tifosi in un momento in cui la sicurezza è prioritaria.

Share

Articoli che potrebbero interessarti